Contatti - Pubblicità - Stiamo cercando nuovi autori

Iscriviti GRATUITAMENTE al nostro nuovo gruppo Facebook

Chi è il giocatore più pesante?

Ronaldo, Real Madrid
GoldBet

Nel calcio, come si sa, la stazza può contare molto, a patto di non essere ciccia, ma muscoli. Tanto da far gridare allo scandalo l’opinione pubblica di fronte a qualche chilo di troppo messo sù da Higuain nel corso dei periodi di inattività. Quello dell’argentino non rappresenta però un caso clamoroso, se si pensa ad alcuni giocatori che nel passato si sono distinti per le forme estremamente arrotondate messe in mostra sotto la canonica divisa da calciatore. Tanto da spingere più di un tifoso a chiedersi chi è stato il giocatore più pesante ad aver calcato le scene calcistiche.

Il caso di Bruno Nicolè

Un caso che destò un certo clamore, anche per la notorietà dell’atleta coinvolto fu quello di Bruno Nicolè, enfant prodige del calcio italiano nella seconda metà degli anni ’50, mai veramente sbocciato proprio a causa dei problemi di peso accusati molto presto. Dopo aver esordito a soli 16 con il Padova ed essere passato alla Juventus, l’attaccante patavino fece vedere grandi mezzi nonostante la giovane età, tanto da esordire in azzurro a soli 18 anni. Poi, però, dopo quattro ottimi tornei a suon di reti iniziò ad accusare i problemi dovuti ai chili di troppo e i bianconeri lo cedettero al Mantova. Un anno coi virgiliani e poi una nuova grande occasione con la Roma, ove però ancora una volta Nicolè fu frenato dalla stazza abbondante. Juan Carlos Lorenzo arrivò addirittura a farlo mangiare in piedi, ma il problema non fu mai risolto, portandolo presto fuori dal calcio che conta.

Brasiliani extra large

In epoca recente ha destato invece una certa sensazione il ripetersi di casi relativi a calciatori brasiliani extra large. Se il caso più clamoroso è stato quello di Ronaldo, addirittura indicato come “El Gordo” (il ciccione) dalla stampa iberica, vanno anche ricordati quelli di Sodinha (ex Brescia, 87 chili), Adriano (Ex Inter e Roma (99 chili) e Walter (ex Atletico Paranense, 100 chili). I chili sono veramente molti, ma non tanti da raggiungere il record del giocatore più pesante di ogni epoca.

And the winner is…

Questo poco lusinghiero record, infatti, spetta di diritto a William Foulke, detto “Fatty”, portiere del Chelsea e primo capitano in assoluto della squadra londinese. La sua stazza raggiunse addirittura i 150 chili, tanto da spingere a pensare che per parare i tiri degli avversari non necessitasse di tuffarsi, bensì di sbarrare con la sua ingombrante mole lo specchio della porta. Un vero e proprio armadio, che comunque riuscì a dare vita ad una carriera di rilievo, se si pensa che riuscì a fregiarsi di un titolo nazionale, con il Chelsea del 1898, e due FA Cup, con la casacca dello Sheffield United, nel 1898-99 e 1901-02, nonostante l’ironia dei tifosi avversari.

SEGUI BOTTADICULO SU FACEBOOK     
Ti è piaciuto l’articolo?
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]
Correzioni, suggerimenti o commenti? Contattaci

Send this to a friend