Sbostats Il banco vince sempre? Studia la sua statistica SCOPRI ORA!
Betfair 225€ Sisal Matchpoint 225€ 888sport 100€
Marathonbet 30€ Eurobet 210€ SNAI 305€
Advertising

Chi schierare al Fantacalcio? La Top11 della 14ª giornata di Serie A

Smalling, difensore della Roma

Si torna in campo in serie A e torna anche la nostra top11 per quanto riguarda il Fantacalcio. Tante novità, ma anche tantissime conferme per questo nuovo turno di campionato. Oggi torniamo al 3-4-3, con 4 centrocampisti da schierare che possono portare più di qualche bonus ai fanta-allenatori: ecco dunque quali sono i migliori 11 calciatori da mandare in campo nella 14ª giornata di Serie A.

Chi schierare al Fantacalcio? La Top11 della 14ª giornata di Serie A

Ecco quali sono tutti i nostri consigli suddivisi per reparto con la Top11 dell’14ª giornata di Serie A.

Portiere

  • Handanovic (Inter) – Ancora una volta scegliamo il numero uno dell’Inter. Ha dimostrato di essersi lasciato alle spalle il momento negativo, nell’ultima sfida contro il Torino è tornato a non subire gol. È lui il nostro portiere di giornata, anche perché ha dimostrato di poter essere ancora il migliore, nonostante l’età. La fantamedia, però, deve essere risollevata.

Difensori

  • Palomino (Atalanta) – Partita disastrosa contro la Lazio, poi da quel momento in poi ha voltato pagina e ha iniziato ad inanellare prestazioni incredibili. Un giocatore simile può far comodo ai fanta-allenatori, proprio per questo abbiamo deciso di inserirlo. Inoltre giocherà un derby, può esaltarsi ancora di più in una partita dall’alto valore emotivo.
  • Acerbi (Lazio) – Presente anche in Europa League contro il Cluj, ormai è diventato un vero pilastro di questa squadra. Inoltre quest’anno ci sono gli europei, dunque vuole far bene per rientrare nel giro della nazionale. Ha iniziato anche a far gol, se continua così può dare tantissime soddisfazioni a chi ha puntato su di lui in questa stagione.
  • Smalling (Roma) – Il giocatore ex United ha giocato una partita strepitosa contro il Brescia, mettendo a segno una rete e due assist. È entrato benissimo nelle rotazioni di Paulo Fonseca, ormai con Mancini ha costruito una delle migliori coppie di difesa. I bonus li porta, bene anche sotto il punto di vista dei malus, fino a questo momento sono davvero pochi.

Centrocampisti

  • Veretout (Roma) – Ormai è diventato una pedina insostituibile nello scacchiera di mister Fonseca, non sbaglia più una partita. Recupera palloni, detta tempi e trova anche il gol su calcio di rigore. Sicuramente sta dimostrando di essere un gran giocatore, il salto di qualità lo ha già compiuto. Può prendersi la Roma anche nelle prossime stagione, sarà lui l’ago della bilancia.
  • Pjanic (Juventus) – Contro l’Atalanta ha giocato un buon primo tempo, nonostante la pressione da parte degli avversari. Un calciatore di talento che può fare la differenza nella compagine guidata da Maurizio Sarri, ma anche per chi lo ha scelto al fantacalcio. Ormai il giocatore bosniaco è diventato una certezza per tutti, i suoi bonus possono far comodo in qualsiasi momento della stagione.
  • Castrovilli (Fiorentina) – Torna dopo la squalifica, ora deve caricarsi la squadra sulle spalle per poter riportare i suoi alla vittoria. I gol li ha trovati spesso e volentieri, proprio per questo motivo abbiamo deciso di inserirlo nella top11. La Fiorentina ha assolutamente bisogno di trovare il successo dopo un periodo di stop.
  • Nainggolan (Cagliari) – In settimana ha detto di voler fare la differenza e di voler dimostrare all’Inter di aver perso un grande elemento. Fino a questo punto ha avuto ragione lui, anche perché continua a trovare il gol con una costanza spaventosa. Meglio mandarlo in campo, la giornata può essere di quelle favorevoli. Con Joao Pedro forma una coppia devastante per tutti gli allenatori che hanno deciso di comprarlo in estate.

Attaccanti

  • Immobile (Lazio) – Come abbiamo già detto, non ci sono più parole per il centravanti della Lazio. Segna e fa segnare, quando manca sottoporta tutta la Lazio ne risente. Lo mettiamo nella top 11 perché sta vivendo un periodo di forma davvero straordinario, difficile metterlo fuori dalla rosa. Un giocatore simile può fare la differenza in qualsiasi momento della partita, anche i compagni giocano tutti per lui. Noi vi consigliamo vivamente di mandarlo in campo sin dal primo minuto.
  • Higuain (Juventus) – Due reti nell’ultima partita e una continuità spaventosa. Il Pipita c’è sempre e quando si trova negli ultimi 16 metri non fallisce mai, chiedere a Gollini per maggiori info. In questo momento l’argentino è sicuramente più in forma di Cristiano Ronaldo, più che altro trova la rete con maggiore continuità rispetto al portoghese. Proprio per questo motivo abbiamo deciso di schierarlo al centro del nostro attacco della top11.
  • Lukaku (Inter) – Chiudiamo con un altro giocatore che sta vivendo un “discreto” momento di forma. Lukaku è reduce dal gol in Champions League e continua a trovare la rete con una facilità spaventosa, insieme a Lautaro sta vivendo un ottimo momento di forma. Oggi premiamo il belga, anche perché al suo primo anno di serie A ha avuto un impatto praticamente devastante. Segna gol incredibili, sembra essere sempre fuori tempo ma alla fine si inventa sempre la giocata. Complicato farne a meno, meglio schierarlo sin dal primo minuto di gioco.
Nato nel 1989, sboccio calcisticamente sette anni più tardi, quando in tv assisto alla prima partita della mia vita, quella tra Borussia Dortmund e Juventus. Innamorato del calcio inglese, nutro una passione per il ciclismo e la corsa. Laureando alla Facoltà di Lettere dell'Università degli Studi di Bergamo, ho un sogno nel cassetto: correre una maratona. Inizio la mia avventura giornalistica nel 2008 parlando di calcio inglese e ciclismo.Seguimi su Facebook, LinkedIn, Twitter e Instagram.

Send this to a friend