Come funzionano i premi su Sorare

Torneo Casual Sorare

Una volta capito come iscriversi sulla piattaforma Sorare e anche come iniziare a guadagnare, in questo articolo vogliamo trattare un altro tema molto interessante. Stiamo facendo riferimento ai premi che si possono vincere in base ai risultati ottenuti tramite la propria formazione schierata nei vari tornei.

Infatti, tramite le varie competizioni previste all’interno del gioco, si potrà avere accesso ai premi che vanno dalle carte da gioco a variabili quantità della criptovaluta Ethereum. Dunque mettiti comodo e tra qualche minuto sarai in grado di capire nel dettaglio come funzionano i premi su Sorare.

Come funzionano i premi su Sorare

Per prima cosa andiamo a capirne di più riguardo i tornei a premi da giocare all’interno del sito ufficiale Sorare. Quest’ultimi sono totalmente gratuiti e sono ‘creati’ ad hoc per far sfidare squadre con valori piuttosto simili. Oltre alla Casual League, che è la prima in cui l’utente viene fatto gareggiare con le carte Comuni, ci sono anche ad esempio l’All Star League, la Under 23 League (U-23) e i vari campionati regionali (Europa, America e Asia). Si tratta di leghe composte da 4 divisioni, con requisiti per un minimo di carte non comuni a seconda del loro livello.

Lista Tornei Sorare
Lista Tornei Sorare

Si tratta di competizioni appunto create in base alla carte in possesso dei vari utenti, quindi tornei di carte limited (colore giallo), rare (rosso), super rare (azzurro) e uniche (nero o marrone). Conseguentemente le relative ricompense aumentano o diminiscono proprio in base a tali livelli di rarità. In generale, come consiglio da poter dare a tutti (leggi la guida completa su Sorare), è piuttosto importante scegliere quei tornei che mettano in palio delle ricompense sotto forma di carte più competitive di quelle già in nostro possesso. Questo per provare a rendere più forte la nostra rosa in maniera più rapida.

I tornei a premi su Sorare

Andando a fare alcuni esempi sui premi assegnati nei vari tornei, partiamo dalla c.d. Casual League dove si gioca con le carte Comuni (Common). Diciamo che per i primi tre classificati ci sono premi più importanti, con in palio della Carte Rare suddivise per livello. Mentre a scendere, dal 4° al 10° classificato, dall’11° al 100° e così via, ci saranno altre ricompense meno ‘importanti’ (scopri come funziona il calciomercato su Sorare).

Invece, nell’All Star League, i primi tre classificati ricevono grandi somme di ETH messe in palio, con un minimo garantito, oltre ad un calciatore raro di qualità. Ricordiamo, per evitare confusione, che le carte in regalo coi premi sono di diverse categorie a seconda dell’importanza del giocatore (da più a meno): stella, livello 1, livello 2 e livello 3. Con i vari premi che però non sono cumulabili.

Torneo All-Star Sorare

Ad esempio guardando la foto, che ci fa notare i premi per un torneo All Star, possiamo vedere come il primo classificato porti a casa 303,05 euro, il secondo 233,15€ e il terzo 186,56 euro. Oltre ad arrivare sul podio fatto dai primi tre, il 10% dei migliori utenti partecipanti porta a casa calciatori rari che possono essere utilizzati nei tornei ma anche venduti per il rispettivo controvalore in Ethereum.

Sono inoltre previsti dei c.d. premi soglia, che accompagnano la classifica di giornata. Nello specifico andranno a quei player che riusciranno a totalizzare un minimo di 205 punti (per un premio di 0,01 ETH, circa 30 euro) e 250 punti (premio di 0,02 ETH, quasi 60 euro). Dunque dei premi già di ottimo livello pur essendo solo all’inizio del gioco.

Ti è piaciuto l'articolo?
[0/5]