260€ 305€ 105€
160€ 100€ + 100% 505€ + 10%

Fantacalcio: i Consigli per la 1ª Giornata di Serie A

Bottadiculo

La prima giornata di Serie A è ormai alle porte e come spesso accade molte squadre non hanno ancora terminato la loro campagna di rafforzamento estivo.

Qui di seguito alcuni importanti consigli sui migliori giocatori da schierare e su come rinforzare la propria rosa del Fantacalcio con gli acquisti dell’ultimo momento.

Il miglior gruppo Facebook dedicato al Fantacalcio ⚽️

⚠️ Hai dubbi sulla formazione da schierare o sui giocatori da comprare all’asta? Unisciti al nostro nuovo gruppo Facebook, una community di appassionati ti aiuterà a fare le scelte giuste! ⚠️

» Iscriviti Gratis al gruppo “Consigli Fantacalcio”

Parte la Serie A con l’anticipo di Juventus-Cagliari

Douglas Costa, Juventus
Douglas Costa, Juventus

Sabato 19 agosto, ore 18:00, saranno proprio i campioni d’Italia della Juventus ad inaugurare la nuova stagione scendendo in campo a Torino, contro il Cagliari. I bianconeri hanno perso in difesa l’apporto di un elemento fondamentale come Leonardo Bonucci. Probabilmente il nuovo assetto difensivo avrà bisogno di alcune giornate di tempo prima di blindare la difesa juventina. Sulle fasce invece Douglas Costa e Federico Bernardeschi spingono per una maglia da titolare fin dalla prima giornata.

I sardi non hanno cambiato molto nel mercato estivo. In porta è arrivato il promettente Alessio Cragno, in difesa invece l’esperienza dell’ex interista Marco Andreolli e del giovane, sempre ex Inter, Senna Miangue, potranno essere un buon punto di partenza. A centrocampo invece la manovra passa dai piedi del neo acquisto Luca Cigarini.

Atalanta-Roma il match delle 18:00 di domenica

Marten De Roon, Atalanta
Marten De Roon, Atalanta

Atalanta – Roma sarà la prima partita del neo tecnico Eusebio Di Francesco in giallorosso. Alcuni tifosi romanisti non hanno gradito la campagna di rafforzamento del DS Monchi, incentrato soprattutto su un mercato di cessioni illustri, a partire dal mancato riscatto del portiere Wojciech Szczesny (passato ai rivali della Juventus), dal passaggio di Antonio Rudiger al Chelsea di Conte, passando per la cessione di Leandro Paredes allo Zenit di Roberto Mancini e per quella di Mohamed Salah approdato al Liverpool.

L’Atalanta dal canto suo ha perso alcuni dei giocatori fondamentali che l’hanno portata alla trionfante cavalcata verso la qualificazione in Europa League dello scorso campionato. Alcuni tra gli elementi più decisivi come il difensore Andrea Conti e il centrocampista Frank Kessie sono passati al Milan di Vincenzo Montella. Alberto Paloschi, Ervin Zukanovic, Giulio Migliaccio, Cristian Raimondi, Marco D’Alessandro, Alberto Grassi e Anthony Mounier, sono altre cessioni importanti effettuate dal club bergamasco in estate. A rimpolpare le fila atalantine è invece arrivato il talentino belga Timothy Castagne atteso nel difficile compito di rimpiazzare Andrea Conti. Il cavallo di ritorno Marten De Roon, protagonista con la maglia dell’Atalanta (stagione 2015 – 2016) prima della cessione agli inglesi del Middlesbrough (34 presenze e 4 gol) sembra un ottimo colpo a centrocampo. In attacco invece a far coppia con il capitano Papu Gomez, è arrivato dalla Fiorentina Josip Ilicic, motivato ed intenzionato ad una stagione di rilancio.

Crotone-Milan posticipo delle 20:45

Ante Budimir, Crotone
Ante Budimir, Crotone

Il nuovo Milan di Vincenzo Montella, protagonista indiscusso di questa sessione di mercato estivo sarà ospitato in Calabria dal Crotone. Un primo match per i rossoneri sicuramente alla portata, fondamentale sarà infatti avere alcune gare in cui rodare i nuovi meccanismi di squadra.

La formazione calabrese dal canto suo ha perso importanti elementi come il bomber Diego Falcinelli, tornato al Sassuolo per fine prestito; stessa fine per Aleandro Rosi, Gian Marco Ferrari, Leonardo Capezzi e Lorenzo Crisetig. In attacco è arrivato Ante Budimir dalla Sampdoria, autore nella stagione 2015-2016 di un ottimo anno tra le fila calabresi in serie B (16 gol in 40 partite).

Inter-Fiorentina, la partita degli ex

Borja Valero, Inter
Borja Valero, Inter

I nerazzurri dell’Inter invece inizieranno la stagione in casa, contro la Fiorentina. Luciano Spalletti e Stefano Pioli, entrambi neo tecnici di Inter e Fiorentina, sono senza ombra di dubbio gli allenatori più delusi dalla campagna di rafforzamento. I tifosi nerazzurri si aspettavano un mercato, forse non così vicino a quello scoppiettante del Milan, ma neppure così immobile come appare al momento. Dall’altro lato, ogni cessione in casa viola è stata di primissimo livello. Hanno abbandonato la Fiorentina il capitano Gonzalo Rodriguez (tornato in argentina tra le fila del San Lorenzo), il portiere Tatarusanu (passato al Nantes), Borja Valero e Matias Vecino (entrambi andati all’Inter), Federico Bernardeschi (passato ai rivali della Juventus), Cristian Tello (di ritorno al Barcellona, ceduto al Betis) e Josip Ilicic (neo atalantino), per non parlare dell’imminente partenza di Nikola Kalinic (destinato al Milan).

Send this to a friend