100€ 100€ 50€ + 20% su ogni deposito
100€ 100€ 305€

Consigli Fantacalcio 29ª Giornata: i Giocatori da Schierare e Quelli da Evitare

Bottadiculo

Campionato sulla via del gran finale con i fantallenatori sempre più carichi e determinati a raggiungere i propri obiettivi. È stato un turno decisamente interessante quello precedente, caratterizzato dalle triplette di Icardi e Banega e dai due assist di Banega, situazioni che avranno pesantemente spostato gli equilibri delle fantasfide con punteggi addirittura clamorosi in alcuni casi, infatti ci sono stati punteggi superiori ai 100 punti! Ma veniamo al prossimo turno del Fantacalcio e cerchiamo di capire chi potrebbe essere la carta vincente da mettere in campo.

Attenzione: i consigli che trovate in questo articolo si basano sui sondaggi che facciamo ogni settimana sul nostro gruppo Facebook dedicato esclusivamente al Fantacalcio. Se volete partecipare potete iscrivervi qui. È gratis e potete uscire quando volete.

Portieri: i possibili protagonisti e quelli più rischiosi

Up

Reina: l’attacco dell’Empoli non può far paura ad un portiere esperto come lui, il divario tra il Napoli e la squadra toscana è talmente marcato che non dovrebbero esserci problemi per il numero uno partenopeo.

Berisha: giocare in casa contro il Pescara è sicuramente un vantaggio per il numero uno orobico che è reduce da una domenica da incubo con un fantavoto con segno meno e ben 7 gol al passivo. Ma generalmente proprio quando si verificano situazioni tanto anomale ecco che arriva il pronto riscatto.

Szczesny: clima bollente in casa Roma, ma contro il Sassuolo è vietato sbagliare e le motivazioni praticamente nulle dei neroverdi potrebbero essere un elemento a favore del numero uno giallorosso. La pessima prova offensiva contro il Bologna lascia ben sperare.

Buffon: la Sampdoria viaggia in un tranquillissimo centro classifica e dopo aver fatto suo il derby potrebbe avere il classico calo di tensione.

Donnarumma: la rabbia accumulata nel match perso allo Juventus Stadium e la scarsa forma del Genoa sono elementi sufficienti per giustificare un suo impiego.

Consigli Fantacalcio: Gianluigi Donnarumma, Milan

Down

Hart: giocare contro un attacco talmente esplosivo e con compagni di reparto decisamente fuori forma rappresenta un mix micidiale per il portiere della nazionale inglese.

Skorupski: stesso discorso fatto per Hart, giocare in un match dove l’avversario è devastante e la tua difesa è ballerina non è certo la situazione migliore.

Bizzarri: che dire del numero uno abruzzese, prende gol a vagonate e gioca nel sistema tattico di Zeman che non lo tutela di sicuro, specie contro un’Atalanta che al di là del risultato di San Siro rimane una delle migliori formazioni del nostro campionato.

Difensori: i più in forma e i meno affidabili

Up

Caldara: bruttissimo il voto ottenuto contro gli uomini di Pioli, un 4,5 che non deve ingannare, il ragazzo non si è montato la testa, semplicemente è stato coinvolto nella giornata orribile dei compagni di reparto.

Astori: splendida stagione per lui, una delle poche note liete in casa viola. Non sarà certo il Crotone a rendergli la vita difficile.

Paletta: un condottiero gagliardo e carismatico, trascinatore assoluto della difesa milanista in grado anche di scorribande devastanti in area avversaria.

Masiello: un gregario che fa la fortuna degli allenatori, generoso in fase di non possesso e micidiale negli inserimenti offensivi. La difesa del Pescara è un invito a nozze per lui.

Gonzalo Rodriguez: non è il suo anno migliore, ma l’avversario è decisamente modesto e chissà che non ritorni a gonfiare la rete come ha fatto nelle precedenti stagioni.

Samir: brasiliano dai piedi educati e molto veloce sia nelle chiusure difensive, che in quelle relative alle ripartenze friulane.

Fazio: eccellente la sua stagione in giallorosso, con disinvoltura e temperamento tra le qualità più evidenti ed un senso del gol inaspettato per un difensore che in Premier faticava a giocare nell’undici titolare.

Fantacalcio: Federico Fazio e Mauro Icardi

Down

Zappacosta: dovrebbe partire titolare, ma la sua è decisamente una stagione negativa e senza gli acuti delle passate stagioni.

Cannavaro: contro l’attacco giallorosso a forte rischio cartellino visto il suo temperamento acceso e le caratteristiche guizzanti degli avanti di Spalletti.

Zapata: attenzione alla mina vagante della difesa rossonera che contro Simeone potrebbe combinare disastri.

Centrocampisti: chi schierare e chi mettere in panchina

Up

Papu Gomez: argento vivo questo esterno dotato di qualità tecniche indiscutibili e di una fantasia sopra la media. Valore aggiunto assoluto per i fantallenatori che dispongono di un centrocampista considerabile come una vera e propria punta.

Hamsik: contro l’Empoli si prospetta la condizione ideale per assistere al miglior Hamsik, le sue incursioni dovrebbero come sempre dar vita ad autentici fuochi d’artificio in area avversaria.

Bernardeschi: il talentuoso ragazzo ormai con le valigie in mano, ma desideroso di lasciare un buon ricordo nelle ultime partite con la maglia viola. Difesa del Crotone non certo tra le migliori del torneo e ideale per vedere un altro dei suoi gol spettacolari.

Candreva: prestazione devastante quella dell’ex laziale contro l’Atalanta, due assist e tanta qualità, un esterno che garantisce fantasia e rapidità nelle ripartenze nerazzurre.

Nainggolan: sempre sul pezzo in ogni partita, onnipresente nel centrocampo giallorosso, quando cambia marcia non ce n’è per nessuno.

Felipe Anderson: letteralmente trasformato da Inzaghi, il talentuoso brasiliano ha trovato la serenità ideale per esprimersi al meglio delle sue potenzialità.

Consigli Fantacalcio: Felie Anderson, Lazio

Down

Baselli: eterna promessa che ricade negli stessi errori e non sa compiere il salto di qualità tanto atteso.

Cataldi: grande delusione del mercato di riparazione rossoblu, non ha confermato le buone prestazioni con la maglia della Lazio.

Praet: delusione assoluta nonostante il bel gol alla Roma. Troppo poco per giudicarlo positivamente. Troppo stucchevole nelle sue giocate, servirebbe molta più grinta e determinazione.

Aquilani: si attendeva un riscatto dopo l’opaca esperienza con la maglia del Pescara, ma indubbiamente in neroverde sono più le prestazioni negative che quelle convincenti.

Attaccanti: quali bomber scegliere?

Up

Icardi: Maurito letteralmente scatenato nel modulo tattico di Pioli, si muove con naturalezza e la mette dentro a occhi chiusi.

Dzeko: sono bastati pochi minuti per lasciare il segno anche al Barbera di Palermo. Sgraziato nelle movenze, ma alla fine contano i numeri.

Kalinic: attaccante “one Touch” ovvero gli basta un tocco per mandare la sfera alle spalle del portiere, forse uno degli attaccanti più efficaci in area di rigore.

Dybala: periodo di forma smagliante per l’argentino, guizzante e velenoso in ogni suo inserimento, vede la porta come pochi.

Thereau: attaccante di razza mai sazio, contro il Palermo ci sono tutte le condizioni per vederlo di nuovo nel tabellino marcatori.

Belotti: purosangue di razza, il degno erede di Vieri, un bomber che sta crescendo in modo esponenziale.

Fantacalcio: Andrea Belotti, Torino

Down

Pinilla: di male in peggio, il suo ritorno in rossoblu non ha smosso di un centimetro il suo rendimento.

Maccarone: triste declino di Big Mac che ormai la porta la vede sempre meno. Contro il Napoli sembra per lui un’impresa al limite del paranormale.

Matri: dopo qualche gol dei suoi si è spento improvvisamente, all’Olimpico rischia di essere stritolato da Manolas e Fazio.

Send this to a friend