260€ 100€ 130%
160€ 100€ + 100% 505€ + 10%

Consigli Fantacalcio 36ª Giornata: i Giocatori da Schierare e Quelli da Evitare

Bottadiculo

Siamo agli sgoccioli di quest’annata, mancano solo tre turni e in alcuni tornei ci sono già i vincitori, mentre in altri la classifica è ancora da definire. Diventa fondamentale non sbagliare le scelte e non sarà per nulla facile, visto che mancheranno pezzi da novanta, a cominciare da Dzeko, in testa alla classifica marcatori dopo la doppietta di San Siro, o Dzemaili partito per il Canada, situazione questa che costringe a pescare tra i giocatori disponibili dopo le due aste, per il rammarico di chi ha speso parecchi crediti per averlo. Passiamo all’analisi ruolo per ruolo dei possibili titolari da schierare al Fantacalcio.

Attenzione: i consigli che trovate in questo articolo si basano sui sondaggi che facciamo ogni settimana sul nostro gruppo Facebook dedicato esclusivamente al Fantacalcio. Se volete partecipare potete iscrivervi qui. È gratis e potete uscire quando volete.

Portieri: chi schierare e chi mettere in panchina

Up

Mirante: giocare contro un Pescara retrocesso matematicamente e stranamente involuto dal punto di vista realizzativo potrebbe favorire una buona votazione per un estremo difensore di grande affidamento.

Handanovic: il Sassuolo non è certo un cliente abbordabile nonostante non abbia obbiettivi da raggiungere, ma solo lui può tenere in piedi un reparto che sembra nel pallone più totale.

Donnarumma: stesso discorso fatto per il portiere interista, in un contesto di confusione tattica e pessima tenuta agonistica, il numero uno rossonero deve tirare fuori gli artigli per evitare una figuraccia contro un’Atalanta in salute, ma con qualche acciaccato illustre.

Cordaz: per il portiere dei calabresi l’occasione per blindare la porta contro un’Udinese ormai in versione vacanziera e senza necessità di fare risultato.

Consigli Fantacalcio: Alex Cordaz, Crotone

Down

Strakosha: la vicinanza della finale di Coppa Italia costringerà Inzaghi ad un robusto turnover ed il matematico raggiungimento dell’obbietto Europa League potrebbe penalizzare a livello mentale i biancazzurri.

Skorupski: il Sant’Elia non è un campo semplice, nonostante le scarse motivazioni di un Cagliari a metà classifica. Borriello e Joao Pedro in casa si esaltano e potrebbero rendere il match del portiere toscano molto problematico.

Karnezis: buon portiere quello bianconero, ma il clima all’Ezio Scida sarà bollente, vista la posizione dei padroni di casa che non ammette passi falsi.

Hart: novanta minuti problematici per il portiere granata reduce dalla prestazione del derby molto positiva. Il Napoli gioca un calcio spumeggiante e la ricerca del secondo posto potrebbe scatenare un attacco di suo già di ottimo livello.

Difensori » Continua a leggere…

Send this to a friend