888sport 100€ Sisal Matchpoint 315€ SNAI 305€
💌 Vuoi ricevere i nostri PRONOSTICI GRATIS via email?
GoldBet 100€ Betfair 210€ Eurobet 210€

Consigli Fantacalcio: i Difensori da schierare e quelli da evitare nella 18ª giornata di Serie A

Palomino, difensore dell'Atalanta

Si torna in campo dopo le feste natalizie e la Serie A subito si infiamma. Il primo match di campionato sarà quello tra Brescia e Lazio, ma gli occhi saranno tutti puntati sulla sfida tra Napoli e Inter. Impegno importante anche per la Juventus, che se la vedrà con il Cagliari.

Per quanto riguarda il Fantacalcio partiamo nuovamente con i nostri consigli dedicati ai difensori: Palomino sta vivendo un momento davvero incredibile, difficile non schierarlo dal primo minuto di gioco. Da evitare invece Florenzi, in dubbio per la sfida contro il Torino, meglio non rischiare. Ecco dunque quali sono i difensori da schierare e quelli da evitare nella 18ª giornata di Serie A.

Consigli Fantacalcio: i Difensori da schierare nella 18ª giornata di Serie A

  • Criscito (Genoa) – Il Grifone, per potersi tirare fuori dalle sabbie mobili, ha assolutamente bisogno del proprio capitano. Inoltre può calciare rigori e punizioni, proprio per questo motivo abbiamo deciso di mandarlo in campo sin dal primo minuto. Con il Sassuolo potrà fare la differenza, i bonus sono assicurati.
  • Palomino (Atalanta) – Dopo il match con la Lazio Palomino è cambiato totalmente. Il numero 6 orobico ha avuto una trasformazione incredibile, le sue prestazioni sono da incorniciare. Può fare la differenza anche in questo match, ormai da centrale riesce ad impostare e dettare al meglio i tempi. Un giocatore così va schierato assolutamente da titolare.
  • Bonucci (Juventus) – Al momento il difensore bianconero sembra essere l’unico sicuro di una maglia. Con De Ligt in dubbio, meglio andare sul sicuro. Supercoppa esclusa, sta attraversando un buon periodo di forma, sui calci piazzati può anche portare qualche gol. Ricordate anche che la Juventus giocherà in casa.
  • Mancini (Roma) – La sua evoluzione ha sorpreso davvero tutti, nessuno si aspettava un giocatore in grado di adattarsi così in fretta ad un sistema di gioco. Può giocare anche la difesa, con Smalling sta avendo un’intesa pazzesca. Proprio per questo motivo lo mandiamo in campo dal 1′, se inizia a segnare con una discreta continuità può fare davvero male.
  • De Vrij (Inter) – Dei tre centrali nerazzurri è l’unico che è riuscito a trovare la giusta continuità sotto ogni aspetto. Sa esaltarsi anche nelle gare più complesse, proprio per questo motivo abbiamo deciso di mandarlo in campo e consigliarlo per la 18a giornata di serie A.

Consigli Fantacalcio: i Difensori da evitare nella 18ª giornata di Serie A

  • Florenzi (Roma) – Ormai il suo matrimonio con la squadra giallorossa sembra essere arrivato alla fine. Nessuno se lo sarebbe mai aspettato dall’esterno tutta fascia che ha ricoperto più ruoli in carriera. Al momento, però, sembra non rientrare nei piani di Fonseca: per la sfida col Torino è anche in dubbio, meglio rischiare di sprecare posti.
  • De Ligt (Juventus) – Uno degli acquisti più importanti della stagione bianconera potrebbe rimanere in panchina nella sfida col Cagliari. Al momento Demiral sembra essere favorito, non ci sono certezze di vederlo in campo. Se non volete rischiare meglio non schierarlo dal primo minuto.
  • Difesa Cagliari – Sarà una sfida complessa per la difesa dei sardi, proprio perché la Juventus vorrà fare una super prestazione dopo la sconfitta in Supercoppa. Vi consigliamo di non schierare i componenti dei rossoblù, anche perché Maran sarà in piena emergenza.
  • Conti (Milan) – Il match con l’Atalanta ha evidenziato il pessimo stato di forma dell’esterno rossonero, Gosens lo ha fatto ammattire sulla corsia di competenza. È in dubbio, meglio non mandarlo in campo.
  • Djidji (Torino) – I granata dovranno affrontare un impegno molto importante in casa della Roma, proprio per questo motivo vi consigliamo di non rischiare. Al momento Djidji è uno dei meno sicuri, inoltre le sue prestazioni non stanno entusiasmando i fanta-allenatori che hanno deciso di puntare su di lui.
Nato nel 1989, sboccio calcisticamente sette anni più tardi, quando in tv assisto alla prima partita della mia vita, quella tra Borussia Dortmund e Juventus. Innamorato del calcio inglese, nutro una passione per il ciclismo e la corsa. Laureando alla Facoltà di Lettere dell'Università degli Studi di Bergamo, ho un sogno nel cassetto: correre una maratona. Inizio la mia avventura giornalistica nel 2008 parlando di calcio inglese e ciclismo.Seguimi su Facebook, LinkedIn, Twitter e Instagram.
Send this to a friend