L'algoritmo scientifico che ti manda in cassa SCOPRI ORA →
FantasyTeam 25€ Sisal Matchpoint 225€ SNAI 305€
💌 Vuoi ricevere i nostri PRONOSTICI GRATIS via email?
GoldBet 50€ Marathonbet 30€ Eurobet 210€

Consigli Fantacalcio: i Difensori da schierare e quelli da evitare nella 20ª giornata di Serie A

Matthijs de Ligt, Juventus

La Coppa Italia si chiuderà questa sera con il match tra Roma e Parma al Tardini, poi ci si ritufferà direttamente sul campionato e sul Fantacalcio. Si parte con la Lazio, ma il sabato di serie A è subito interessante: alle ore 20.45 il Napoli di Gattuso sfiderà una Fiorentina reduce dal passaggio del turno contro l’Atalanta.

Per quanto riguarda il Fantacalcio ecco i nostri consigli dedicati ai difensori. Tornerà in campo De Ligt, l’0landese può ritrovare continuità dopo l’infortunio del compagno di reparto Demiral. Da evitare Calabria, l’esterno del Milan sta vivendo un periodo di forma davvero negativo, il tutto si traduce con una fantamedia da dimenticare. Ecco dunque quali sono i difensori da schierare e quelli da evitare nella 20ª giornata di Serie A.

Consigli Fantacalcio: i Difensori da schierare nella 20ª giornata di Serie A

  • Acerbi (Lazio) – I biancazzurri sono in un ottimo momento di forma e il difensore ex Sassuolo sta vivendo un periodo incredibile sotto tutti i punti di vista. Il nostro consiglio è quello di mandarlo in campo anche perché può creare qualche pericolo sui palloni inattivi.
  • Mancini (Roma) – Con Fonseca ha avuto un’evoluzione incredibile, basti pensare ai ruoli ricoperti anche in caso di emergenza. Con Smalling crea una buonissima coppia difensiva, in un match bloccato come quello di Genoa può dare la sua mano anche in fase offensiva.
  • Pellegrini Luca (Cagliari) – Nelle ultime giornate ha giocato al di sotto della sufficienza, con due gialli a macchiare anche la fantamedia. In questa giornata può e deve rifarsi, visto l’impegno vi consigliamo di mandarlo in campo sin dal primo minuto.
  • De Ligt (Juventus) – L’infortunio di Demiral facilita le cose, l’olandese tornerà in campo nel match contro il Parma. Un buon impegno per i bianconeri, il difensore centrale potrebbe creare qualche pericolo anche su calcio piazzato. Il nostro consiglio è quello di mandarlo in campo da titolare, anche perché Sarri non ha moltissime alternative.
  • Palomino (Atalanta) – Il difensore nerazzurro non ha giocato da titolare nel match di Coppa Italia che ha visto i bergamaschi perdere a Firenze. Ingresso in campo nel secondo tempo, anche se non ha inciso molto. Gasperini si affiderà a lui per trovare la terza vittoria consecutiva tra le mura amiche, anche noi vi consigliamo di schierarlo sin dal primo minuto.

Consigli Fantacalcio: i Difensori da evitare nella 20ª giornata di Serie A

  • Bruno Alves (Parma) – 6.00 di media voto e nessun gol messo a segno fino a questo momento. Ha anche saltato diverse partite, il giocatore dei ducali non sembra essere nel suo miglior periodo. Visto l’impegno con la Juventus meglio schierare altri giocatori.
  • Tomovic (SPAL) – Potrebbe essere una partita importante per il difensore della SPAL, ma anche rischiosa dal punto di vista del Fantacalcio. Sfida complessa sotto molti punti di vista, meglio non rischiare e virare su altre scelte.
  • Romero (Genoa) – Un solo assist fino a questo momento e ben otto gialli, con una fantamedia e una media voto al di sotto delle sue possibilità. Lo scorso anno aveva stupito in positivo, quest’anno sta attraversando un periodo davvero negativo.
  • Calabria (Milan) – Stesso discorso per l’esterno rossonero, sempre al di sotto delle proprie possibilità. Non sta vivendo un buon periodo e anche se verrà schierato da Pioli voi non fatelo. Nonostante il match apparentemente semplice ci potrebbe essere più di qualche problema.
  • Rogerio (Sassuolo) – Tre presenze fino a questo momento, a livello di fantacalcio è riuscito a mettere a segno soltanto un assist. Per il resto media voto al di sotto del 5.5 e delle prestazioni che quest’anno non hanno mai convinto nessuno.
Nato nel 1989, sboccio calcisticamente sette anni più tardi, quando in tv assisto alla prima partita della mia vita, quella tra Borussia Dortmund e Juventus. Innamorato del calcio inglese, nutro una passione per il ciclismo e la corsa. Laureando alla Facoltà di Lettere dell'Università degli Studi di Bergamo, ho un sogno nel cassetto: correre una maratona. Inizio la mia avventura giornalistica nel 2008 parlando di calcio inglese e ciclismo.Seguimi su Facebook, LinkedIn, Twitter e Instagram.

Send this to a friend