Sbostats Il banco vince sempre? Studia la sua statistica SCOPRI ORA!
Betfair 225€ Sisal Matchpoint 225€ 888sport 100€
Marathonbet 30€ Eurobet 210€ SNAI 305€
Advertising

Consigli Fantacalcio: i Portieri da schierare e quelli da evitare nella 14ª giornata di Serie A

Samir Handanovič, Inter

Giornata di campionato numero 14 in serie A, il Fantacalcio entra nel vivo. Si parte sabato alle ore 15.00 con un derby tutto da vivere, quello tra Atalanta e Brescia: le due squadre vogliono assolutamente tornare a vincere dopo un periodo senza risultati. Sarà una sfida affascinante, anche se non ci saranno i tifosi ospiti per via di alcune decisioni controverse su alcuni episodi passati.

Per quanto riguarda il Fantacalcio partiamo nuovamente con i nostri consigli dedicati ai portieri. Non ci sarà Olsen dopo il rosso ottenuto contro il Lecce, mentre Handanovic vuole continuare ad avere un rendimento elevato dopo il match di sabato scorso contro il Torino. Il clean sheet potrebbe dare tante soddisfazioni. Ecco dunque quali sono i portieri da schierare e quelli da evitare nella 14ª giornata di Serie A.

Consigli Fantacalcio: i Portieri da schierare nella 14ª giornata di Serie A

  • Handanovic (Inter) – Il portiere nerazzurro è uno dei migliori in questo campionato, dopo un periodo di appannamento è pronto per poter tornare a sorprendere tutti i fantallenatori. Noi vi consigliamo di mandarlo in campo, anche perché può sempre fare la differenza soprattutto in un match come quello con la SPAL.
  • Szczesny (Juventus) –  Il portiere bianconero ha già dimostrato di poter fare la differenza in questo campionato, magistrale la prestazione di Bergamo in cui ha parato praticamente di tutto. Vi consigliamo di mandarlo in campo anche in questa giornata, può fare la differenza in positivo.
  • Strakosha (Lazio) – Un gol subito nella scorsa partita, ma può starci quando fai sempre prestazioni di livello. Noi vi consigliamo di schierarlo, anche perché parecchi hanno puntato su di lui ad inizio stagione. Portiere dal gran talento, va messo in campo anche sulla fiducia.
  • Pau Lopez (Roma) – Buona prova contro il Brescia, dove non ha subito gol. Contro il Verona sarà comunque una sfida complicata per tanti motivi, ma comunque l’estremo difensore giallorosso cercherà di non subire gol. Può essere una buona alternativa per i fantallenatori.
  • Meret (Napoli) – Gli azzurri affronteranno il Bologna al San Paolo, proprio per questo motivo abbiamo deciso di schierarlo. Può fare un’altra prestazione di livello, dunque i bonus sono assicurati. Noi vi consigliamo di mandarlo in campo, anche perché ha giocato su buonissimi livelli fino a questo momento.

Consigli Fantacalcio: i Portieri da evitare nella 14ª giornata di Serie A

  • Joronen (Brescia) – Non ha avuto un buonissimo impatto sulla serie A e sabato dovrà affrontare un derby per nulla semplice. Meglio non schierarlo, anche perché può succedere davvero di tutto nella sfida contro l’Atalanta.
  • Radu (Genoa) – Il numero uno dei rossoblù sta pagando un momento altalenante da parte di tutta la compagine, i suoi voti al fantacalcio non sono di certo esaltanti. Proprio per questo motivo vi consigliamo di lasciarlo in panchina per evitare il peggio nel match contro il Torino.
  • Consigli (Sassuolo) – I neroverdi affronteranno la Juventus in questo turno di campionato, purtroppo si rischia la goleada. C’è anche la possibilità di una prestazione di livello, ma è meglio evitare. All’Allianz Stadium difficilmente si passa senza problemi.
  • Berisha (SPAL) – Match problematico anche per quanto riguarda la compagine ferrarese, che affronterà l’Inter di mister Conte. Sfida difficile e complessa, il periodo per il numero uno albanese non è esaltante. Meglio lasciarlo in panchina in questo quattordicesimo turno di serie A.
  • Audero (Sampdoria) – La Samp sta pian piano rimettendo a posto le cose, anche se manca ancora molta strada da fare. Noi vi suggeriamo di non schierare ancora il portiere blucerchiato, l’effetto Ranieri si vedrà sicuramente dopo la sosta natalizia. Per il momento meglio lasciarlo a riposo.
Nato nel 1989, sboccio calcisticamente sette anni più tardi, quando in tv assisto alla prima partita della mia vita, quella tra Borussia Dortmund e Juventus. Innamorato del calcio inglese, nutro una passione per il ciclismo e la corsa. Laureando alla Facoltà di Lettere dell'Università degli Studi di Bergamo, ho un sogno nel cassetto: correre una maratona. Inizio la mia avventura giornalistica nel 2008 parlando di calcio inglese e ciclismo.Seguimi su Facebook, LinkedIn, Twitter e Instagram.

Send this to a friend