100€ 130% _30€
160€ 515€ 305€

Cosa Distingue i Bookmaker Aams dagli altri Bookmaker?

Bottadiculo

In Rete, per quel che riguarda il mercato delle scommesse online, ci sono i cosiddetti bookmaker aams ed anche quelli non aams. La sigla aams sta per Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato, e sta ad indicare la differenza tra i bookmaker legalmente abilitati ed autorizzati ad operare in Italia nella raccolta delle scommesse online sugli eventi sportivi, e quelli che invece sono illegali in quanto sono sprovvisti di regolare licenza. Ma detto questo, cosa distingue i bookmaker aams dagli altri bookmaker?

Ebbene, i siti dei bookmaker senza regolare autorizzazione in Italia possono essere oscurati in qualsiasi momento così come è illegale l’apertura di un conto di gioco non aams. Inoltre, versando denaro sul conto di gioco di un sito non aams il cliente non può far leva su alcuna tutela a norma di legge. E questo a differenza dei bookmaker aams che, invece, hanno l’obbligo sui soldi versati dai clienti di creare degli appositi fondi di garanzia.

I bookmaker aams rispetto agli altri, inoltre, nella home page del sito, di norma in alto, hanno non solo il logo dell’Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato, ma anche l’indicazione che il gioco è vietato ai minori di 18 anni, ed il numero della concessione grazie alla quale sono autorizzati ed abilitati alla raccolta delle scommesse sugli eventi sportivi ed a quella riguardante i giochi del casinò online.

I bookmaker non aams, inoltre, sono facilmente distinguibili per il fatto che l’URL finisce sempre in .com, ed anche perché cambiano continuamente l’indirizzo Internet al fine di aggirare i blocchi e le restrizioni. Di conseguenza, dopo aver aperto un conto di gioco con un bookmaker non aams, e dopo aver versato del denaro, il rischio è non solo quello di non poter piazzare le scommesse in quanto il sito Internet non sarà raggiungibile, ma anche di perdere i soldi versati visto che non ci sono tutele di legge. Anzi, per la legge numero 296 del 27 dicembre 2006 aprire un conto non AAMS è illegale.

Oltre a questo, i bonus dei bookmaker aams sono regolamentati dallo stato, riducendo il rischio di una fregatura per l’utente.

In altre parole, scegliere un bookmaker non aams rispetto ad uno legale porta solo a svantaggi unitamente all’assunzione di rischi inutili e di complicanze e responsabilità anche a livello di codice penale. In più, non sempre è tra l’altro vero che i bookmaker non aams offrono sulle scommesse sportive delle quote più alte. E quando lo fanno è solo per attirare nuovi clienti con tutti i rischi che ne conseguono rispetto invece alla  scelta di aprire un conto di gioco con un bookmaker in regola.

Send this to a friend