100€ _10€ 50€ + 20% su ogni deposito
100€ 100€ 305€

Difensori: possibili rivelazioni per la prossima stagione al Fantacalcio

Bottadiculo

Il ruolo del difensore in un’asta è certamente da considerare in maniera attenta, senza sperperare crediti utili per investimenti di fondamentale importanza più in avanti. Ecco allora che gli elementi da valutare sono la media voto e l’abilità realizzativa in zona gol; bisogna evitare inoltre giocatori piuttosto fallosi che potrebbero portare ad un numero elevato di ammonizioni ed abbassare notevolmente la media voto.

Quali difensori comprare al Fantacalcio?

Altro trucco da tenere presente nell’acquisto di un difensore riguarda un’attenta visuale dei compagni difensivi titolari che vanno a completare il reparto. Solitamente ad esempio tra due centrali di difesa c’è sempre un giocatore che prende un mezzo voto in più al momento delle valutazioni. Che si tratti di esperienza, carisma o semplice abilità, è opportuno considerare l’altro elemento con cui il difensore da noi selezionato andrà a completare il reparto. Tra le possibili rivelazioni per la prossima stagione al Fantacalcio abbiamo quindi selezionato 4 difensori che potrebbero avere un’ottima annata, sia per quanto riguarda la media voto che in fase realizzativa o per il numero di assist.

Lyanco Vojnovic

Lyanco Evangelista Silveira Neves Vojnovic, neo difensore del Torino, di nazionalità brasiliana ma con chiare origini balcaniche, ha scelto di rappresentare la Serbia.

Lyanco Vojnovic, Torino
Lyanco Vojnovic, Torino

La presenza in campo del suo connazionale Ljajic, e in panchina di un tecnico carismatico e che parla la sua stessa lingua come Mihajlovic, ha rappresentato una parte importante nella scelta del nuovo trasferimento del difensore in granata. Sulle tracce del non ancora ventenne centrale di difensa c’era neanche a dirlo l’attenta Udinese e la stessa Juventus. Lyanco è stato convinto dall’ambizione del tecnico Mihajlovic e molto probabilmente anche dalla possibilità di inserirsi subito tra i titolari della retroguardia granata, troppo spesso messa in imbarazzo nella scorsa stagione. Ricordiamo inoltre che il difensore arriva dai sudamericani del San Paolo, ma avrà bisogno di un periodo di adattamento ridotto grazie anche al suo acquisto effettuato già lo scorso marzo.

Timothy Castagne

Possibile rivelazione per il prossimo campionato potrebbe essere anche il neo acquisto atalantino Timothy Castagne.

Timothy Castagne, Atalanta
Timothy Castagne, Atalanta

Anche in questo caso, il suo acquisto in ottica fantacalcio potrebbe essere uno di quei colpi low cost come possibile rivelazione. Il terzino destro, cresciuto nelle giovanili del Genk, è chiamato al difficile compito di sostituire Andrea Conti, passato al Milan. Giocatore apparso a tratti acerbo ma ancora giovanissimo, classe ’95, è tra i terzini destri più quotati in Europa. Certamente siamo sicuri che il tecnico Gasperini, grande valorizzatore di giovani talenti, riuscirà a far esprimere al meglio il nuovo investimento bergamasco.

Leonardo Bonucci

Probabile fascia da capitano, esperienza nelle competizioni europee, e forte carisma, fa propendere la nostra scelta verso Bonucci come terzo difensore di questa lista delle rivelazioni della prossima Serie A.

Leonardo Bonucci, Milan
Leonardo Bonucci, Milan

Naturalmente un acquisto molto diverso all’interno della nostra rosa del fantacalcio, consideriamo infatti che il suo cartellino in una possibile asta tra amici potrebbe costarci anche parecchio caro. L’ex difensore bianconero, perno della Nazionale italiana non è certamente una rivelazione, ma pensiamo che la prossima possa essere per lui un’ottima annata e portare buone soddisfazione anche a chi decida di puntare sul suo acquisto. In questo caso ricordiamo il suo prezzo di acquisto dovrà essere ben monitorato, senza effettuare spese folli.

Bruno Peres

Al quarto posto prendendo un grosso rischio, soprattutto per quanto riguarda la media voto, abbiamo deciso di selezionare il terzino brasiliano della Roma Bruno Peres.

Bruno Peres, Roma
Bruno Peres, Roma

Soprannominato amichevolmente dai suoi ex tifosi granata “cavallo pazzo”, per le impressionanti sgroppate in fase di attacco, il terzino destro nella passata stagione ha certamente deluso i sostenitori giallorossi. Puntiamo quindi su una forte voglia di rilancio da parte del brasiliano tenendo presente anche il ruolo di terzino destro d’attacco che dovrebbe andare a prendere con il neo tecnico giallorosso Di Francesco. La possibile concorrenza del neo acquisto Karsdorp e soprattutto del rientrante Florenzi, potrebbe essere una minaccia per il ruolo di titolare del brasiliano ma per ovviare a questo imprevisto potremmo aggiudicarci anche il nazionale italiano e il giovane olandese.

Send this to a friend