_10€ _10€ 50€ + 20% su ogni deposito
100€ 100€ 305€

Giochi di Abilità

Bottadiculo

Poker online

Uno dei giochi di maggior successo nelle varie piattaforme dei bookmakers è sicuramente il Poker dove ogni giocatore punta una determinata somma tramite le chips e sfida gli altri utenti allo scopo di superarli nel punteggio in base al valore delle carte possedute, che in gergo tecnico vengono definite mani. Ogni tipologia di poker prevede l’assegnazione di un determinato valore alle carte posseduto e il loro confronto viene comunemente denominato “Shoudown”.

Di tutte le tipologie di poker , quella che riscuote maggior successo senza ombra di dubbio è il Poker Texas Hold’em le cui regole sono:

Prima di tutto avviene la distribuzione delle chips che rappresentano il denaro in possesso del giocatore, successivamente avviene la scelta del mazziere , ovvero colui che distribuirà le carte che in gergo tecnico viene denominato “dealer” e che ruoterà tra i vari partecipanti in senso orario. A questo punto i due giocatori posizionati dopo il dealer  (denominati buio e controbuio) punteranno ancora prima di visionare le proprie carte.

Terminata questa prima procedura vengono assegnate a ciascun giocatore due carte coperte che solo lui potrà visionare fino alla fine del turno di gioco . I giocatori successivi al controbuio a questo punto sccelgono quanto puntare o se ritirarsi. Finisce a questo punto il primo giro di puntate.

Nel secondo giro vengono posizionate sul tavolo tre carte scoperte comunitarie delle quali potrà usufruire ciascun giocatore, detto passaggio prende il nome di “flop”. I giocatori possono puntare a questo punto e al termine di tutte le puntate verrà affiancata una quarta carta alle tre già visibili e pure questa potrà essere a disposizione di ciascun giocatore. Questo passaggio prende il nome di “turn “.

Si passa a questo punto ad un nuovo giro di puntate , tranne coloro che abbandoneranno , al termine delle quali si aggiungerà l’ultima carta comunitaria denominata “river”. A questo punto si procede con l’abbinamento delle proprie carte coperte con quelle comunitarie , per andare a formare il punteggio più alto. Si può decidere se abbinare entrambe le carte, una sola o addirittura nessuna. Vincerà tutte le chips sul tavolo colui che otterrà il valore più alto della mano.

I punteggi nel poker sono i seguenti:

  • Scala reale: miglior combinazione possibile , con dieci , jack , regina, re , asso dello stesso seme
  • Scala di colore: Sequenza di carte dello stesso seme consecutiva
  • Poker: quattro carte uguali di tutti i semi
  • Full: abbinamento di una coppia con un tris
  • Colore: Cinque carte dello stesso colore senza vincolo sequenza
  • Scala: Cinque carte in sequenza anche se di seme  diverso
  • Tris: tre carte uguali di semi diversi
  • Doppia coppia: due coppie abbinate nella stessa mano
  • Coppia: due carte uguali di seme diverso
  • Carta alta: consiste nell’avere la carta più alta tra tutti i giocatori, nella scala di valori bisogna considerare l’Asso la carta più alta e il due quella più bassa.

A livello di puntate abbiamo tre categorie:

  • Limit: Il giocatore si attiene alle puntate predeterminate per ogni turno di gioco.
  • No Limit: Lo dice la parola stessa, non ci sono vincoli per le puntate di ogni turno di gioco.
  • Pot Limit: Il massimo valore della puntata di ogni singolo giocatore non può superare quella del piatto.

Black jack

Gioco che utilizza 6 mazzi di carte francesi da 52. Il dealer ha una carta scoperta e una coperta mentre ai giocatori vengono distribuite due carte scoperte. Lo scopo del gioco è di raggiungere 21 , punteggio massimo denominato appunto Black Jack o quantomeno avere un valore di carte superiore ai propri avversari dealer compreso. Si possono chiamare il numero di carte che si vuole, l’importante è non superare 21 altrimenti si sballa. L’asso può valere 1 o 11, mentre le figure valgono 10.

Tra le varie opzioni ci sono quella del raddoppio della puntata, che però vincola il giocatore alla richiesta di una carta aggiuntiva.

L’opzione “dividi” permette in caso di carte uguali di suddivere le stesse in due differenti mani.

Se il Dealer ha un punteggio superiore si perde la somma puntata, se è uguale avviene il rimborso della giocata tranne nel caso che faccia black jack, in caso di punteggio superiore si ottiene il doppio di quanto puntato. Logicamente se il dealer sballa il giocatore in automatico vince.

Nel caso il Dealer abbia un asso come carta scoperta può essere proposta al giocatore un’assicurazione che permette di vedersi restituita la puntata in caso di punteggio pari a 21 del dealer.

Se invece è il giocatore ad avere il Black Jack , riceve 2,5 volte la somma puntata. In questo caso potrebbe succedere che al giocatore venga proposto l’Even money ovvero il pagamento immediato del doppio della somma puntata , quando il dealer abbia un asso come carta scoperta. Ovviamente il rifiuto di questa offerta espone il giocatore al rischio che il dealer faccia 21 e in quel caso perderebbe tutto.

Vince chi alla fine avrà il maggior numero di fiches.

Skill Games

Questa categoria di giochi ha la caratteristica di privilegiare l’abilità del giocatore rispetto alla pura sorte. È possibile giocare solo sui siti dei concessionari dei Monopoli di Stato.

Questo genere di giochi avviene sotto forma di torneo tra utenti, mai contro il server.

Esistono due diverse tipologie di gioco:

Il single Player quando si cerca di ottenere il punteggio più alto, che poi viene confrontato con quello degli altri utenti.

Il multiplayer, dove invece c’è una sfida tra utenti.

Gli skill games più diffusi nei maggiori siti di scommesse online sono: la Scopa, la Briscola, il Poker Dice e il Gin rummy, il blackjack per quanto riguarda i giochi di “carte” ai quali si aggiungono giochi come il Domino, la Dama e il Backgammon.

Il backgammon, in italiano Tavola Reale o Tric-Trac, è un gioco da tavolo per due giocatori. Ciascun giocatore possiede 15 pedine che muove lungo 24 triangoli (punti) secondo il lancio di due dadi. Lo scopo del gioco è riuscire per primi a rimuovere tutte le proprie pedine dalla tavola, cercando nel contempo di bloccare l’avversario e di evitare le sue azioni di disturbo. L’origine del backgammon viene comunemente fatta risalire a circa 5000 anni fa al gioco rele di Ur ritrovato nella tomba di un re sumero durante gli scavi nell’antica città mesopotamica di Ur, nell’attuale Iraq. La diffusione della tavola, nelle sue diverse varianti, non si arresta e raggiunge la Grecia: Platone accenna alla popolarità di cui un gioco simile godeva tra i Greci. Sofocle ne attribuisce l’invenzione a Palamede che in tal modo passava il tempo durante il lungo assedio alla città di Troia. Omero lo menziona nell’Odissea.

Poker Dice

Questa particolare tipologia di Poker prevede l’utilizzo dei dadi al posto delle tradizionali carte. Sulle sei facciate del dado troviamo il simbolo delle sei carte di maggior valore , ovvero  Nove, Dieci, Jack, Donna, Re e Asso. Ad ogni lancio il giocatore dovrà scegliere quali dadi tenere e quali ritirare . Ottenuto il punteggio finale si registra in una tabella dove nella parte superiore si indica il singolo valore dei dadi mentre in quella inferiore si indicano le comnbinazioni ottenute.

Una volta inserito il punteggio in ciascuno dei tredici settori del pannello segnapunti vince chi ha ottenuto il punteggio più alto.

Tabella punti (categoria – descrizione – punti):

  • Assi – n. di assi ottenuto – 1 punto per ognuno
  • Re – n. di Re ottenuto – 1 punto per ognuno
  • Donne – n. di Donne ottenuto – 1 punto per ognuno
  • Jack – n. di Jack ottenuto – 1 punto per ognuno
  • Dieci – n. di Dieci ottenuto – 1 punto per ognuno
  • Nove – n. di Nove ottenuto – 1 punto per ognuno
  • Bonus – Per 15 punti totalizzati nella parte alta della tabella punteggio – 3 punti bonus
  • Coppia – Registra qualunque tipo di coppia – 1 punto
  • Doppia Coppia – Registra due coppie – 2 punti
  • Tris – Registra qualunque tris – 3 punti
  • Scala – Registra le 2 scale possibili (dal 9 al K o dal 10 all’Asso) – 4 punti
  • Full – Registra una combinazione di un tris più coppia (9,9,9,K,K) – 4 punti
  • Poker – Registra quattro uguali – 4 punti
  • Cinque uguali – Registra cinque uguali – 5 punti

Bingo online

Ispirato alla tombola, il Bingo si basa esclusivamente sul fattore fortuna. Una volta ottenute la cartella di 15 numeri bisogna attendere l’estrazione casuale dei numeri che vanno da 1 a 75 negli Stati Uniti e da 1 a 90 in Italia e altri stati Europei.

Prima di cominciare ogni partita ai giocatori vengono vendute le cartelle con stampate tre file di cinque numeri ciascuna per un totale di quindici numeri. La distribuzione dei numeri sulla cartella segue uno schema che garantisce cinque numeri per fila ed almeno un numero per ogni colonna. Le cartelle sono stampate a cura dell’ AAMS in serie, numerate progressivamente, da 9.000 cartelle. Le cartelle sono disposte in fogli, ciascuno con 6 cartelle separabili, in maniera tale che in ogni foglio vi siano tutti e 90 i numeri distribuiti sulle 6 cartelle. L’estrazione dei numeri viene effettuata con delle macchine elettropneumatiche ad estrazione automatica.

Dal 10 novembre 2001, data in cui fu aperta a Treviso la prima sala bingo italiana, la percentuale dell’incasso destinata ai premi era del 58% così suddivisa: 50% Bingo e 8% Cinquina.

Nell’ottobre 2002 con l’introduzione dei cosiddetti premi speciali le percentuali furono modificate: 48% Bingo, 6% Cinquina e 4% per il fondo premi speciali (Super Bingo, Super Cinquina, Bingo Oro, Bingo Argento e Bingo Bronzo).

Il 1º luglio del 2007, in seguito all’introduzione del premio Bingo One, sono state nuovamente modificate le percentuali: 48% Bingo, 6% Cinquina, 1% fondo per il Bingo One e 3% fondo per i premi speciali (Super Bingo, Bingo Oro, Bingo Argento e Bingo Bronzo).

Dal 1º novembre 2009 sono entrate in vigore le nuove regole che hanno portato al 70% dell’incasso la quota destinata ai premi così suddivisa: 53% Bingo, 7% Cinquina, 4% fondo per il Bingo One e 6% fondo per i premi speciali. Il 6% destinato al fondo dei premi speciali è a sua volta frazionato nella seguente maniera: Super Bingo 60%, Bingo Oro 20%, Bingo Argento 10%, Bingo Bronzo 5%.

Bingo

Il giocatore che per primo annulla tutti i quindici numeri presenti sulla sua cartella si aggiudica il premio “Bingo”, al momento corrispondente al 53% [che può variare fino al 51% qualora la percentuale del Bingo happy (2%) venga detratta dalla percentuale del bingo].

Cinquina

Il giocatore che per primo annulla tutti i cinque numeri presenti su una delle tre file della sua cartella si aggiudica il premio “Cinquina”, al momento corrispondente al 7% della raccolta della partita.

Dalle sale da bingo tradizionali a quelle online una delle differenze principali è quella dell’ “auto-daub” attraverso il quale i giocatori potranno avere le loro caselle automaticamente segnate senza doverlo fare da se, in questo modo si potranno acquistare tranquillamente piu cartelle senza avere nessuna difficoltà; inoltre i giocatori in genere hanno opzioni come la “Best Card Sorting” (miglior ordine della cartella) o “Best Card Highlighting” (miglior evidenziazione delle cartelle) che ordinano ed evidenziano le cartelle di un giocatore.

Tutto quanto si muove attraverso un server, che gestiscono anzichè la distribuzione delle carte, dei generatori di numeri casuali che verranno usati per l’estrazione dei numeri.

Send this to a friend