_10€ _10€ _40€
100€ 100€ 305€

I 10 elementi fondamentali per un’ottima vita sportiva

I 10 elementi fondamentali per un’ottima vita sportiva

In questo articolo dedicato vedremo ciò che svolge un ruolo fondamentale per lo svolgimento di attività sportive, sia dal punto di vista biologico che dello stile di vita. Le scienze riconoscono già da tempo l’importanza e l’utilità di una regolare attività fisica, con  effetti benefici su corpo e mente.

Effetti dello sport sul corpo

Mettendo un attimo da parte quanto riguarda gli atleti professionisti, le indicazioni generali per la salute pubblica invitano tutti a fare almeno 30 o 40 minuti di attività fisica con cadenza regolare. Questo significa che chiunque dovrebbe muoversi per almeno una mezz’oretta, per almeno 3 volte alla settimana.

Non è necessario andare per forza in palestra, ma fa bene anche camminare a passo veloce, scegliere di salire le scale invece che usare gli ascensori e andare in bici (meglio se con una vecchia bicicletta pesante, per una questione di maggior sforzo). L’allenamento regolare migliora la resistenza, permettendo di aumentare l’intensità gradualmente e in modo costante.

I risultati sono la maggiore efficienza del muscolo cardiaco, il rafforzamento del sistema respiratorio con la conseguente migliore ossigenazione del fisico. Inoltre il movimento aiuta a regolare la pressione arteriosa, abbassare il livello di grassi nel sangue (in particolare il colesterolo cattivo LDL, aumentando i livelli di quello buono HDL) influendo sui processi metabolici che vengono accelerati nella loro funzione brucia grassi. Da non trascurare anche i benefici estetici di una muscolatura tonica, che possono influire in maniera importante sulla vita di relazione.

Per gli sportivi della domenica e per quelli professionisti è sempre importante fare una visita medico sportiva, per scoprire possibili problemi nascosti e ricevere suggerimenti esperti anche sul tipo di esercizi. In certi casi può essere importante assumere integratori di collagene per la salute dei tessuti connettivi, così da rendere meno gravosi di esercizi su ossa e articolazioni. 

Allo sport è fondamentale affiancare la corretta alimentazione, come la celebre dieta mediterranea, per l’apporto di tutti i nutrienti necessari in modo bilanciato. Evitare gli alcolici, le bevande zuccherate e/o gassate e ogni tipo di eccesso. Condurre uno stile di vita regolare, limitando il più possibile ogni fattore di stress fisico e mentale, dedicando il giusto tempo al riposo: le alterazioni del ritmo circadiano hanno un impatto profondamente negativo sulla vita attiva, quindi anche sulle performance sportive.

Effetti dello sport sulla mente

Spesso ci si preoccupa meno della salute mentale, perché è qualcosa di invisibile e più difficile da valutare per chi non è esperto. La verità è che corpo e mente vanno di pari passo, non a caso anche molti slogan pubblicitari parlano di “stanchezza fisica e mentale”.

Lo sport fa bene alle cellule del sistema nervoso grazie al complessi processi biochimici attivati con il movimento, però rafforza anche il legame di comunicazione corpo-mente: come detto sopra l’ossigenazione migliora anche a livello cerebrale, stimolando l’asse ipotalamo – ipofisi – ghiandola surrenale.

Vari studi hanno dimostrato la capacità dello sport di contrastare la depressione, anche per merito di fissare degli obiettivi, per favorire la socializzazione andando ad accrescere l’autostima con l’incentivo dei risultati visibili.

Sarebbe bello sapere come vivono la condizione di ex sportivi gli allenatori pagati del mondo, di certo non afflitti dal problema di arrivare a fine mese.