ADM, Gioco responsabile, 18+ Il gioco è vietato ai minori di 18 anni. Può causare dipendenza.
200€ 5250€ 100€

I portieri più cari nella storia del calciomercato

Bottadiculo

Uno dei ruoli chiave del mondo del calcio, chi ha un portiere leader nella propria squadra può dormire sogni tranquilli. Ma per poter arrivare ad un numero uno in grado di dare estrema tranquillità bisogna assolutamente fare un investimento consistente sul mercato.

Quali sono i portieri più cari nella storia del calciomercato? Da Buffon ad Allison, passando per Pau Lopez e Neto: ecco i 10 portieri più pagati nella storia del calcio.

10. Pickford, dal Sunderland all’Everton per 28,5 milioni (2017)

Partiamo dall’Inghilterra e da Pickford, che nel 2017 passò dal Sunderland all’Everton. I toffees sborsarono circa 30 milioni di euro per potersi accaparrare uno dei prospetti più interessanti. Portiere molto abile e in grado di dare sicurezza, è entrato anche nel giro della nazionale. Non altissimo, ma molto agile.

9. Pau Lopez, dal Betis alla Roma per 30 milioni (2019)

Un portiere bravo con i piedi che può essere molto utile alla Roma. Pau Lopez è il nono acquisto più caro per quanto concerne la porta, passando dal Betis alla Roma: i giallorossi per poterlo strappare agli spagnoli hanno messo sul piatto ben 30 milioni. Inoltre l’estremo difensore che ha giocato con la maglia degli andalusi nel 2018, porta avanti la tradizione dei portieri stranieri in casa Roma.

8. Neuer, dallo Schalke al Bayern Monaco per 30 milioni (2011)

Nella Champions League si mise in mostra con la maglia dello Schalke 04 e fece innamorare tutti, ma decise di rimanere in Germania ma di vestire la maglia del Bayern. Uno dei portieri più talentuosi degli ultimi anni, ovvero Manuel Neuer, passò dalla squadra di Gelsenkirchen a Monaco di Baviera per 35 milioni. Visto il rendimento con i bavaresi, un prezzo più che accettabile.

7. Courtois, dal Chelsea al Real Madrid per 35 milioni (2018)

Nel 2018 Courtois passò dal Chelsea al Real Madrid per la stessa cifra del portiere tedesco. I madrileni cercavano più sicurezza in porta e l’arrivo di Kepa cambiò le gerarchie in casa blues. I londinesi decisero di puntare sull’estremo difensore ex Athletic e diedero via il belga per una buona cifra, anche se l’affare sembra averlo fatto la società di Madrid.

6. Neto, dal Valencia al Barcellona per 35 milioni (2019)

L’ex Fiorentina e Juventus aveva trovato la sua continuità con la maglia del Valencia, giocando titolare e affrontando la Champions League. Ma il brasiliano ha deciso di trovare nuovi stimoli in maglia blaugrana. Stesso prezzo dei due portieri precedenti, avrà modo di continuare a vestire maglie prestigiose.

5. Cillessen, dal Barcellona al Valencia per 35 milioni (2019)

Il secondo portiere blaugrana voleva più continuità e ha deciso di andarsene da Barcellona rientrando nell’affare Neto. Stesso prezzo del brasiliano, una trattativa praticamente a costo zero per i due club che si sono scambiati due giocatori di pari valore. Ma Cillessen potrà trovare quella giusta continuità di cui ha bisogno.

4. Ederson, dal Benfica al Manchester City per 40 milioni (2017)

I club portoghesi da anni stanno stupendo tutti per la loro capacità di sfornare talenti e rivenderli ad un prezzo superiore. È il caso anche di Ederson, brasiliano che nel 2017 passò dal Benfica al Manchester City per ben 40 milioni di euro. Una cifra importante vista la mancata esperienza del giovane portiere. Ma con il senno del poi i citizens hanno portato a casa un estremo difensore di valore. Nel Brasile è il secondo soltanto per un motivo, per maggiori informazioni chiedere ad Alisson.

3. Buffon, dal Parma alla Juventus per 52,8 milioni (2001)

Sul podio anche un portiere italiano, un’icona del nostro calcio. Stiamo parlando di Gianluigi Buffon, talento azzurro che nel 2001 fu acquistato dalla Juventus per ben 52,8 milioni. Una cifra incredibile ma vista la carriera in bianconero non abbiamo nulla da in contrario. Affidabilità e costanza, nel 2006 oltre al mondiale sfiorò il pallone d’oro.

2. Alisson, dalla Roma al Liverpool per 62,5 milioni (2018)

A Roma ci sono due scuole di pensiero su questo trasferimento, ma è difficile dire di no a 62.5 milioni di euro per un portiere. Alisson ha fatto una gran stagione in giallorosso, per poi passare al Liverpool. Con i reds ha vinto una Champions League e una Copa America, sicuramente avrà la possibilità anche di agguantare un mondiale.

1. Kepa, dall’Athletic Bilbao al Chelsea per 80 milioni (2018)

Siamo arrivati anche al portiere più costoso della storia e sorprendentemente parliamo di un giocatore che non aveva molto credito ma che in prospettiva può diventare il migliore al mondo. Kepa, estremo difensore spagnolo che nel 2018 passò dall’Athletic Club al Chelsea per ben 80 milioni di euro, un portiere con la P maiuscola. Fino a questo momento ha dimostrato molto valore, ora vedremo come proseguirà la sua carriera. Un record è comunque arrivato.

I portieri più cari nella storia del calciomercato: la top 10

  1. Kepa, dall’Athletic Bilbao al Chelsea per 80 milioni (2018)
  2. Alisson, dalla Roma al Liverpool per 62,5 milioni (2018)
  3. Buffon, dal Parma alla Juventus per 52,8 milioni (2001)
  4. Ederson, dal Benfica al Manchester City per 40 milioni (2017)
  5. Cillessen, dal Barcellona al Valencia per 35 milioni (2019)
  6. Neto, dal Valencia al Barcellona per 35 milioni (2019)
  7. Courtois, dal Chelsea al Real Madrid per 35 milioni (2018)
  8. Neuer, dallo Schalke al Bayern Monaco per 30 milioni (2011)
  9. Pau Lopez, dal Betis alla Roma per 30 milioni (2019)
  10. Pickford, dal Sunderland all’Everton per 28,5 milioni (2017)
Stanco di perdere le schedine?
Crea le tue schedine utilizzando la prima statistica al mondo sui risultati legati alle quote. Inizia a piazzare la tua giocata seguendo il metodo del banco ed aumenta la tua possibilità di vincere! PROVALO SUBITO
Sbostats
🔥 5000€ di bottino subito + 250€ di bonus benvenuto su Sisal