_10€ _10€ 50€ + 20% su ogni deposito
100€ 100€ 305€

Il Grande Match: Mino Raiola vs Jorge Mendes

Bottadiculo

Ormai tutti siamo a conoscenza di quanto la figura del procuratore sia fondamentale in una trattativa, visto che è proprio quest’ultimo, in quanto curatore degli interessi del giocatore, decide tutto, dal prezzo del cartellino allo stipendio chiesto, dalle potenziali destinazioni gradite al giocatore ai diritti di immagine, numeri di maglia, sponsor e chi più ne ha più ne metta.

È un’intera estate che sentiamo parlare del fratello di Higuain, di Mino Raiola, di Wanda Nara, e di procuratori sempre più prime donne nelle informazioni legate al sistema calcio, e pertanto abbiamo deciso, partendo da un’idea molto fantasiosa di organizzare un Match, “amichevole” ovviamente, tra due formazioni ideali, selezionate fra il parco assistiti di due, che non sono semplicemente procuratori, ma bensì sono “I Procuratori”: stiamo parlando di Mino Raiola e Jorge Mendes.

Mino Raiola

Carmine (detto Mino) Raiola, classe ’67, nasce a Nocera Inferiore ed all’età di un anno emigra con tutta la famiglia ad Haarlem, in Olanda per motivi lavorativi del padre. Mino, inizia come cameriere, prova l’università ma senza conseguire la laurea, è già a 18 anni smette di giocare a calcio.

Mino Raiola e Paul Pogba

A 20 diventa responsabile del settore giovanile dell’Haarlem e successivamente intraprende la carriera imprenditoriale acquistando e successivamente rivendendo un fast food appartenente ad una nota catena americana, mentre contemporaneamente fonda la sua prima società di intermediazione.

Chiede ed ottiene un accordo con l’associazione sindacale dei calciatori olandesi rappresentando questi all’estero. Sin da subito si capisce che questa è la sua strada, parla sette lingue e le parla pure male secondo  lui: inglese, italiano, tedesco, spagnolo, francese, portoghese e olandese.

Diventa agente FIFA e si dedica esclusivamente al calcio, fondando la società di intermediazione “Sportman” con sede principale a Montecarlo.

È suo il trasferimento record della storia fin qui registrato, con una commissione intorno a 25 milioni di euro, dato questo, sicuramente non poco rilevante visto che questa procura da record ha visto balzare la visibilità delle società di Mino che adesso non ha più rivali in campo di procure calcistiche.

Jorge Mendes

Jorge Paulo Mendes, classe ’66, nasce a Lisbona e sin da piccolo focalizza tutte le sue attenzioni intorno al calcio. Gioca infatti in categorie di medio-basso livello  fino all’età di trent’anni, quando una volta smesso decide dapprima di acquistare una discoteca attraverso la quale conosce molti giovani calciatori e successivamente di fondare l’arcinota GestiFute, nota società di procure calcistiche che gestisce i cartellini di parecchi tra i migliori giocatori al mondo.

Jorge Mendes e Cristiano Ronaldo

Le formazioni

La squadra di Raiola

Romero

Van Der Wiel, Salamon, Maxwell

Weiss, Pogba, Matuidi, Bonaventura

Lukaku, Ibrahimovic, Mkhitaryan

 

La squadra di Mendes

Ederson

Mangala, Thiago Silva, Garay

William, Andre Gomes, Renato Sanchez, Di Maria

Cristiano Ronaldo, Diego Costa, James Rodriguez

Secondo voi qual è la squadra più forte?

Send this to a friend