Sbostats Il banco vince sempre? Studia la sua statistica SCOPRI ORA!

Contatti - Redazione - Pubblicità - Policy - Disattiva Notifiche - Archivio News

Picciuli Conosci l'Arbitraggio Sportivo? Impara a guadagnare con le Surebet
Advertising

Il Pagellone di Colucci: Cagliari da favola, Zaniolo decisivo e Belotti da imitare. Voto zero al Razzismo

Esultanza Cagliari
Advertising

La Serie A è arriva a giocare l’undicesima giornata di campionato, con Juventus e Inter in fuga dopo le vittorie contro Torino nel derby e Bologna. Dietro la Roma è salita al terzo posto con la vittoria sul Napoli, mentre in zona Champions risalgono Cagliari e Lazio, con i sardi capaci di vincere 2-0 a Bergamo. In questo articolo diamo spazio al meglio e al peggio di quanto visto nell’undicesimo turno, con un pagellone vero e proprio, a tratti anche ‘goliardico’, andando in ordine decrescente da 10 a 0. Eccolo di seguito:

VOTO 10 – Al Cagliari di Rolando Maran e ad un quarto posto in classifica meritatissimo. La vittoria contro l’Atalanta ha certificato la grande forza di una squadra costruita perfettamente in estate, con acquisti mirati ma di grande qualità. Del resto acquisti come Nandez, Rog, Nainggolan e Simeone hanno innalzato a dismisura il livello qualitativo. Cagliari da Champions? Magari sì… DA FAVOLA

VOTO 9 – A Nicolò Zaniolo e al suo essere diventato decisivo e determinante per la Roma. Il classe 1999 stupisce già per completezza, forza fisica, tecnica e leadership. E come se non bastasse 4 gol nelle ultime 4 partite. Perché così Zaniolo sta diventando imprescindibile. Alla faccia di alcuni commenti non proprio forieri di complimenti arrivate negli ultimi tempi. DECISIVO

CONFRONTO BONUS
EurobetSNAIBetfair

L'offerta di Eurobet consta di un doppio bonus di benvenuto, il primo di 10€ e il secondo pari al 50% della giocata.

Il Nuovo Bonus di Benvenuto di Snai con 5€ Gratis senza deposito e in più il 100% del primo deposito fino a 300€.

Il bonus Betfair fino a 225€ consiste in 25€ al deposito + ulteriori 200€ di extra bonus.

210€305€225€
Verifica →Verifica →Verifica →

Zaniolo, centrocampista Roma

VOTO 8 – A Romelu Lukaku per la sua prestazione a Bologna che ha trascinato l’Inter alla vittoria. Dopo le prime difficoltà iniziali, il belga adesso è in grande forma, superate anche alcune problematiche fisiche. Il ‘totem’ di Antonio Conte adesso è letteralmente il perno di un attacco che fa ‘paura’. GLADIATORE

VOTO 7 – A Filippo Falco e alla sua punizione nel finale di primo tempo tra Lecce e Sassuolo. Tante buone prestazioni per il fantasista e nessun gol, sino ad oggi. Tra l’altro un gol anche storico per i salentini, visto che l’ultimo calciatore giallorosso a riuscirci direttamente da fermo era stato Davide Brivio nel marzo 2012 contro il Genoa. STORICO

VOTO 6 – Ad Andrea Belotti e alla sua prestazione nel Derby della Mole contro la Juventus. Il capitano del Torino dà l’esempio al suo Torino, indicando la via da percorrere in un momento di vera crisi. Un atteggiamento tutto cuore e grinta, portandolo a spaziare sull’intero fronte offensivo. Simone Verdi prenda spunto, ok?  CUORE TORO

VOTO 5 – A Federico Chiesa e alla sua prestazione durante Fiorentina-Parma. Irriconoscibile nel primo tempo. Non sta benissimo a livello fisico e lo dimostra coi fatti, visto che la palla persa sul gol di Gervinho è la fotografia del suo match. Che non migliora troppo nella ripresa. ANONIMO

Federico Chiesa, Fiorentina

VOTO 4 – A Thiago Motta e alla sostituzione che al 70’ opera durante Genoa-Udinese. Mandare in campo Sanabria per Romero, ossia un attaccante per un difensore, ha dimostrato coraggio ma anche ‘incoscienza’. Pagata a caro prezzo perché i friulani prendono in mano il gioco e l’1-1 si trasforma nel finale nell’1-3 col quale i bianconeri si sono imposti al Ferraris. Bene il coraggio, bene l’audacia, ma siamo in Serie A, non al campetto… ESAGERATO

Ancora una SCHEDINA VINCENTE sul nostro Canale Telegram!

VOTO 3 – Alla situazione che ha vissuto Eugenio Corini al Brescia. Un allenatore ‘delegittimato’ da qualche settimana e continuamente messo in discussione. Il presidente Cellino ha continuato a contattare allenatore e incassare anche rifiuti. Non è mica normale far lavorare un tecnico in queste condizioni. E alla fine l’esonero è arrivato come una liberazione. DESTABILIZZATO

VOTO 2 – Alla difesa del Napoli, o meglio dire alla fase difensiva, che continua a fare acqua da tutte le parti. Sono 15 i gol subiti in 11 giornate, troppi per chi vuole puntare in alto. Ad Ancelotti il compito di porre rimedio e di farlo anche in fretta. Il sopracciglio continua a levarsi sempre più in alto… INDIFENDIBILE

Carlo Ancelotti, Napoli

VOTO 1 – A Josip Ilicic e alla reazione scomposta nei confronti di Lykogiannis che ha portato all’espulsione al minuto 39 della sfida tra Atalanta e Cagliari. Lo sloveno compromette la già complicata sfida coi sardi, decidendo in negativo la sfida del Gewiss Stadium. E forse adesso verrà anche squalificato per un paio di giornate. Per la felicità di Gasperini, già senza Zapata. NERVOSO

VOTO 0 – Al Razzismo e ad un qualcosa che davvero ‘non se ne può più’. Prima l’arbitro Rocchi costretto a sospendere Roma-Napoli all’Olimpico, poi Mariani ‘spinto’ dal plateale gesto di Balotelli a interrompere Verona-Brescia. Si parla tanto e si fa poco, il vero problema resta questo. Chiacchiere in libertà e nessun provvedimento concreto. Ora BASTA

Voti Fantacalcio Serie A 11ª Giornata: Pagelle, Gol e Assist della Gazzetta dello Sport

Confronto Bonus
  • Betway: 10€ SUBITO + bonus 240€
  • Eurobet: 10€ SUBITO + bonus 200€
  • SNAI: 5€ FREE + bonus 300€

Hai vinto grazie ai nostri consigli?

Advertising

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nato a Martina Franca (TA) nel 1982, sono laureato in Giurisprudenza. La mia passione per il calcio è sconfinata, sin da piccolo vedevo con grande felicità le partite in tv. Tifoso della Samp, sono cresciuto a pane, Vialli e Mancini. Adesso avere la possibilità di raccontare e scrivere di calcio per Bottadiculo.it è un sogno che diventa realtà. Seguimi su Facebook, LinkedIn, Twitter e Instagram.

Send this to a friend