Sbostats Il banco vince sempre? Studia la sua statistica SCOPRI ORA!
Betfair 225€ Sisal Matchpoint 225€ 888sport 100€
Marathonbet 30€ Eurobet 210€ SNAI 305€
Advertising

Probabili Formazioni della 14ª Giornata Serie A: le ultime dai campi

Esultanza Roma, Serie A

Si torna in campo in serie A per il quattordicesimo turno di serie A. Tante le partite interessanti in programma, tra cui il derby tra Atalanta e Brescia. Ci sono tanti dubbi, ma anche tante certezze per il Fantacalcio: ecco quali sono le Probabili Formazioni della 14ª Giornata Serie A.

Probabili Formazioni e programma della 14ª Giornata serie A

Sabato 30 novembre

15.00 Brescia – Atalanta
18.00 Genoa – Torino
20.45 Fiorentina – Lecce

Domenica 1 dicembre

12.30 Juventus – Sassuolo
15.00 Inter – SPAL
15.00 Lazio – Udinese
15.00 Parma – Milan
18.00 Napoli – Bologna
20.45 Hellas Verona – Roma

Lunedì 2 dicembre

20.45 Cagliari – Sampdoria


Brescia-Atalanta

Il derby di Bergamo torna dopo 13 anni, entrambe le squadre hanno voglia di tornare a vincere. Il Brescia va verso il 4-3-1-2, con Balotelli che potrebbe ritornare nei titolari. Assente soltanto Dessena, mentre i nerazzurri dovranno fare a meno di Kjaer, Zapata e Toloi. Gasp va verso il 3-4-2-1, con Pasalic e Gomez alle spalle di Ilicic.

  • Brescia (4-3-1-2): Joronen; Sabelli, Cistana, Chancellor, Martella; Bisoli, Tonali, Ndoj; Romulo; Balotelli, Torregrossa.
  • Atalanta (3-4-1-2): Gollini; Djimsiti, Palomino, Masiello; Castagne, De Roon, Freuler, Gosens; Gomez; Ilicic, Muriel.

Genoa-Torino

Il Genoa torna in campo dopo il pareggio contro la SPAL, si va verso il 4-3-3 con Cassata, Pinamonti e Agudelo in attacco. Indisponibile Koaumé, ormai fuori per tutta la stagione. Torna nei convocati del Torino Belotti, che andrà a comporre la coppia d’attacco insieme a Verdi. Assenti Lyanco e Iago Falque.

  • Genoa (4-3-3): Radu; Ghiglione, Romero, Zapata, Criscito; Lerager, Schone, Sturaro; Cassata, Pinamonti, Agudelo
  • Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer; De Silvestri, Baselli, Rincon, Lukic, Ansaldi; Verdi, Belotti

Fiorentina-Lecce

I Viola vogliono assolutamente tornare al successo, anche se non sarà semplice contro il Lecce. La squadra di Montella ritrova Castrovilli in mediana, insieme a Pulgar. Vlahovic e Ribery andranno a completare il reparto offensivo. Ballottaggio tra Babacar e La Mantia, con l’ex di turno favorito per entrare nella formazione titolare.

  • Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Ceccherini, Caceres; Lirola, Castrovilli, Badelj, Pulgar, Dalbert; Vlahovic, Ribery
  • Lecce (4-3-1-2): Gabriel; Rispoli, Rossettini, Lucioni, Calderoni; Petriccione, Tachtsidis, Tabanelli; Shakhov; Babacar, Farias

Juventus-Sassuolo

I bianconeri di Maurizio Sarri tornano in campo dopo il successo in Champions League, contro il Sassuolo servono altri tre punti per poter tenere a distanza l’Inter. Non ci saranno Douglas Costa e Rabiot, spazio a Matuidi e Bernardeschi tra le linee. I neroverdi vanno verso un modulo speculare, con Caputo e Boga in attacco.

  • Juventus (4-3-1-2): Buffon; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi; Higuain, Ronaldo
  • Sassuolo (4-3-1-2): Consigli; Toljan, Marlon, Romagna, Kyriakopoulos; Locatelli, Magnanelli, Duncan; Djuricic; Boga; Caputo

Lazio-Udinese

I biancazzurri si sono regalati un’altra possibilità per poter passare il turno in Europa League, ma ora bisogna pensare anche al campionato. Spazio a Immobile e Correa in attacco, il capocannoniere del torneo vuole fare la differenza. Jajalo sarà squalificato per quanto riguarda l’Udinese, spazio Mandragora a centrocampo.

  • Lazio (3-5-2): Strakosha; Patric, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Luis Alberto, Lulic; Immobile, Correa
  • Udinese (3-5-2): Musso; Becao, Troost-Ekong, Nuytinck; Opoku, Mandragora, Walace, De Paul, Larsen; Nestorovski, Okaka

Inter-SPAL

I nerazzurri di Antonio Conte cercheranno un altro successo in campionato, spazio ancora alla coppia formata da Lautaro Martinez e Lukaku. La SPAL dovrà fare a meno di Missiroli, così come Di Francesco, Fares, D’Alessandro e Strefezza.

  • Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Candreva, Gagliardini, Brozovic, Vecino, Biraghi; Lukaku, Lautaro Martinez
  • SPAL (3-5-2): Berisha; Cionek, Vicari, Tomovic; Sala, Murgia, Valdifiori, Kurtic, Reca; Floccari, Petagna

Parma-Milan

I rossoneri vogliono tornare al successo, il pareggio contro il Napoli ha dato sicuramente maggiore sicurezza alla compagine guidata da Stefano Pioli. Assenti Duarte e Rodriguez, si va verso la riconferma del 4-3-3 con Piatek unica punta. Gervinho, Kulusevski e Sprocati comporranno l’attacco dei ducali.

  • Parma (4-3-3): Sepe; Darmian, Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo; Kucka, Hernani, Barillà; Gervinho, Kulusevski, Sprocati.
  • Milan(4-3-3): Donnarumma; Conti, Musacchio, Romagnoli, Hernandez; Krunic, Bennacer, Bonaventura; Suso, Piatek, Calhanoglu

Napoli-Bologna

Gli azzurri di Carlo Ancelotti vogliono tornare al successo dopo il buon pari ottenuto contro il Liverpool in Champions League. Tre indisponibili, ovvero Ghoulam, Malcuit e Tonelli. Spazio al 4-4-2 con Lozano e Mertens in attacco.

  • Napoli (4-4-2): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Hysaj; Callejon, Allan, Fabian Ruiz, Insigne; Lozano, Mertens
  • Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Tomiyasu, Bani, Danilo, Krejci; Medel, Dzemaili; Orsolini, Svanberg, Sansone; Palacio

Hellas Verona-Roma

La Roma torna in campo dopo il giovedì di Europa League, la squadra di mister Fonseca vuole vincere ancora dopo il match interno contro il Brescia. Assenti Zappacosta e Pastore, spazio a Zaniolo e Lorenzo Pellegrini. Gli scaligeri dovranno fare a meno di Veloso e Kumbulla.

  • Hellas Verona (3-4-1-2): Silvestri; Rrahmani, Bocchetti, Gunter; Faraoni, Amrabat, Pessina, Lazovic; Verre, Zaccagni; Di Carmine
  • Roma (4-2-3-1): Pau Lopez; Spinazzola, Mancini, Smalling, Kolarov; Diawara, Veretout; Under, Lo. Pellegrini, Kluivert; Dzeko

Cagliari-Sampdoria

Dopo il pareggio contro il Lecce il Cagliari di Maran torna nuovamente in campo, spazio al 4-3-1-2 con Rafael tra i pali al posto dello squalificato Olsen. Indisponibili Depaoli, Barreto, Bertolacci, Bonazzoli e Bereszynski, i blucerchiati vanno verso la conferma del 4-4-2.

  • Cagliari (4-3-1-2): Rafael; Mattiello, Pisacane, Klavan, Lu. Pellegrini; Nandez, Cigarini, Rog; Nainggolan; Joao Pedro, Simeone
  • Sampdoria (4-4-2): Audero; Thorsby, Colley, A. Ferrari, Murru; Ramirez, Ekdal, Linetty, Jankto; Gabbiadini, Quagliarella
Nato nel 1989, sboccio calcisticamente sette anni più tardi, quando in tv assisto alla prima partita della mia vita, quella tra Borussia Dortmund e Juventus. Innamorato del calcio inglese, nutro una passione per il ciclismo e la corsa. Laureando alla Facoltà di Lettere dell'Università degli Studi di Bergamo, ho un sogno nel cassetto: correre una maratona. Inizio la mia avventura giornalistica nel 2008 parlando di calcio inglese e ciclismo.Seguimi su Facebook, LinkedIn, Twitter e Instagram.

Send this to a friend