260€ 305€ 105€
160€ 100€ 505€ + 10%

Pronostici Giro d’Italia 20 Maggio 2021: 12ª Tappa, Siena-Bagno di Romagna

Dan Martin, Ciclismo
Bonus mai visti!
Fastbet
💰 fino a 500€ in BONUS WAGERING
💰 +5€ in REAL BONUS al 1° deposito
💰 +10% CASH BACK per 12 mesi
SCOPRI DI PIÙ

Il Giro d’Italia sembra ormai aver assunto una fisionomia definita, con Egan Bernal in questo momento padrone della corsa. Anche nel corso della tappa terminata a Montalcino il colombiano ha mostrato assoluta padronanza della situazione, sfruttando la crisi di Evenepoel e attaccando nel finale per mettere altro fieno in cascina. Ora, però, l’attenzione è rivolta alla dodicesima tappa.

Il percorso della dodicesima tappa, che partirà a Siena e arriverà a Bagno di Romagna, si presenta tutt’altro che facile. Un vero e proprio tappone appenninico che si dipanerà per 212 chilometri, proponendo quattro Gran Premi della Montagna. Si attende quindi ancora battaglia.

Bonus 160€
GoldBet

Bonus di benvenuto del 100% fino a 50€ sul primo deposito + 5€ a settimana per 21 settimane.

VERIFICA

Il percorso della dodicesima tappa

La tappa proporrà ben 3.700 metri di dislivello, chiedendo quindi un notevole impegno anche agli uomini di classifica. Se i primi 75 chilometri si limiteranno ad alcuni saliscendi lungo le colline senesi, con passaggi da Ponte a Ema, al fine di rendere omaggio a Gino Bartali, e Sesto Fiorentino, un traguardo volante al chilometro 75 dedicato ad Alfredo Martini, a questo punto arriverà la prima vera salita, il Monte Morello. Le cui pendenze massime, intorno al 15% sono però troppo lontane dal traguardo per provocare veri sconquassi.

spettatori Giro d'Italia, Ciclismo
spettatori Giro d’Italia, Ciclismo (Bigstockphoto/RazvanPhotography)

Il vero punto di svolta potrebbe essere rappresentato dal Passo della Consuma, posizionato al chilometro 115. Saranno 17 i chilometri di ascesa, con un 5.7% di pendenza media e massime del 10%.
Una breve picchiata introdurrà quindi i corridori al Passo della Calla, altri 15 chilometri al 5.5% di pendenza media e massime del 9%.
Ancora una discesa, stavolta più lunga, che si chiuderà con il traguardo volante di Santa Sofia, ove l’inizierà l’ultima arrampicata di giornata, il Passo del Carnaio. Saranno in questo caso 11 i chilometri, al 5.1% di media e massime del 14%, con particolari difficoltà proposte dai 4 chilometri centrali, ove le pendenze saranno intorno al 9%. La cima dista 10 chilometri dal traguardo con la prima metà in picchiata e la seconda in pianura.

Il pronostico della 12ª tappa

Il copione di giornata potrebbe essere lo stesso della tappa conclusasi a Tolentino. Con attacchi sin dalle prime difficoltà di giornata in cui gli uomini attesi sono tanti. Se non si opererà una forte selezione in questa fase, nel finale potrebbero muoversi gli uomini di classifica, a partire da Egan Bernal, ma anche Giulio Ciccone, Remco Evenepoel, Alexandr Vlasov, Damiano Caruso, Simon Yates e Hugh Carthy.

Eurobet individua in Guerreiro il favorito, quotandolo a 9. Alle sue spalle Mader a 11, Bernal e Bennet a 16, Ulissi a 17, Almeida, Bettiol, Formolo e Martin a 21. Da parte nostra aggiungiamo Caruso, dato a 31 e parso sinora in ottime condizioni.

Stanco di perdere?
Crea le tue Schedine utilizzando la prima statistica al mondo sui risultati legati alle QUOTE. Inizia a piazzare la tua giocata seguendo il metodo del banco ed aumenta la tua possibilità di vincere! PROVA GRATIS
Send this to a friend