300% 305€ 105€
160€ 500€ 505€ + 10%

Pronostici Giro d’Italia 22 Maggio 2018: 16ª Tappa, Trento-Rovereto

Bottadiculo

Il Giro d’Italia è ormai entrato nel vivo, con Simon Yates nella veste di apparente dominatore. La vittoria di Sappada è stato un vero e proprio squillo di tromba, che ha reso ancora più salda la presa della maglia rosa sulla corsa. Il corridore britannico vanta infatti oltre due minuti su Tom Dumoulin, che quindi deve cercare di raddrizzare la situazione, magari proprio a partire dalla tappa a cronometro che partirà da Trento per finire a Rovereto. Una tappa che potrebbe riaprire i discorsi in testa, riportando nella lotta anche Chris Froome, altro specialista delle prove contro il tempo. Mentre oltre a Yates, anche Pozzovivo dovrà cercare di difendersi al meglio per conservare le speranze di chiudere sul podio.

Il percorso

La 16ª tappa a cronometro, la seconda di questa edizione della corsa rosa, prevede poco più di 34 chilometri, quasi interamente in piano. A rendere ancora più insidiosa la prova per coloro che non sono specialisti saranno alcune curve ad angolo retto su strade abbastanza strette, che costringeranno a brusche frenate e a ripartenze tali da pesare sulle gambe.
Una tappa quindi tale da poter scavare distacchi di una certa importanza e che potrebbe pesare non poco sull’economia del Giro.

Bonus 160€
GoldBet

Bonus di benvenuto del 25% fino a 50€ sul primo deposito + 5€ a settimana per 21 settimane.

VERIFICA

Il pronostico della 16ª tappa

La sedicesima tappa si prospetta alla stregua di una tappa decisiva. Se Yates dovesse superare indenne o quasi la cronometro, per i suoi rivali le speranze di ribaltare la situazione andrebbero quasi ad annullarsi, mentre un risultato che dovesse premiare Dumoulin potrebbe avere conseguenze di non poco conto sul morale della maglia rosa.

Per quanto riguarda il pronostico, i favoriti di giornata sono senz’altro Dumoulin e  Froome, ma c’è anche molta curiosità per la prova di Yates. Dovrebbero invece pagare dazio Pozzovivo e Pinot, che non sembrano particolarmente adatti ad un tracciato quasi completamente pianeggiante.

SNAI, da parte sua, sembra confermare per grandi linee quanto da noi ricordato sinora. Il grande favorito è infatti Tom Dumoulin, dato ad un 1,85 che può essere considerato una quota decisamente bassa. Alle sue spalle troviamo un altro specialista di notevole spessore, ovvero Rohan Dennis, il pistard australiano della BMC che si propone come la maggiore alternativa al prevedibile strapotere dell’olandese, a sua volta quotato a 2,75. Staccatissimi gli altri, con Campanaerts a 8, Tony Martin a 9 e Chris Froome a 15. Proprio la quota del capitano SKY ci sembra una ottima occasione, anche se in questa edizione del Giro il britannico sta dimostrando di essere molto lontano dalla migliore condizione. Da notare anche il clamoroso 100,00 che saluterebbe l’eventuale affermazione di Yates, il quale sta anche ad indicare le difficoltà cui potrebbe andare incontro la maglia rosa in questa lunga cronometro.

SNAI, oltre a delle ottime quote, offre ai nuovi clienti un bonus di benvenuto di 555€.

Le quote del Giro d’Italia

SNAI, naturalmente, oltre alle consuete quote per il vincitore di tappa, offre tutti i giorni le scommesse in Antepost. Tra le quali oggi andiamo a segnalare il 3,50 cui viene dato un piazzamento di Froome sul podio finale. Considerata la forza del britannico, ci sembra un azzardo ragionevole, soprattutto se la cronometro dovesse rivelarsi a lui favorevole

Stanco di perdere?
Crea le tue Schedine utilizzando la prima statistica al mondo sui risultati legati alle QUOTE. Inizia a piazzare la tua giocata seguendo il metodo del banco ed aumenta la tua possibilità di vincere! PROVA GRATIS
Send this to a friend