300% 305€ 105€
160€ 500€ 505€ + 10%

Pronostici Giro d’Italia 24 Maggio 2018: 18ª Tappa, Abbiategrasso-Pratonevoso

Bottadiculo

Dopo la quarta vittoria di Elia Viviani ad Iseo, il Giro d’Italia si avvia verso gli ultimi giorni di gara, con Simon Yates ancora saldamente al comando e Tom Dumoulin in agguato alle sue spalle, pronto a coglierne eventuali segnali di cedimento.

Ora la carovana rosa è chiamata ad affrontare la diciottesima frazione, quella che la condurrà da Abbiategrasso a Pratonevoso, per complessivi 196 chilometri. Sarà il primo atto del trittico decisivo, quindi da osservare con molta attenzione.

Bonus 160€
GoldBet

Bonus di benvenuto del 25% fino a 50€ sul primo deposito + 5€ a settimana per 21 settimane.

VERIFICA

Il percorso

La tappa partirà in Lombardia, da Abbiategrasso, centro dell’hinterland milanese e passerà presto nella provincia di Pavia, passando per Vigevano, Mortara, Castello d’Agogna, Candia Lomellina. Una volta attraversato il ponte sul Fiume Sesia, i corridori si troveranno in Piemonte, esattamente nella provincia di Alessandria, ove la carovana attraverserà Casale Monferrato, Cantone Losa, Roncaglia e Vignale Monferrato, prima di entrare nella provincia di Asti, dove transiterà nei comuni di Montemagno, Castagnole Monferrato e Quarto Inferiore.

Una volta espletato il  rifornimento, sarà la volta di Asti, per poi entrare  nel Cuneese, con l’attraversamento di Isola d’Asti. A questo punto ci sarà uno sconfinamento, dopo il quale sarà la volta di Canove, Alba, Grinzane Cavour (ove sarà posizionato il primo traguardo volante di giornata) e Barolo.

Il primo GPM sarà a Novello, cui seguirà la discesa verso Lequio Tanaro e Mondovì, sede del secondo traguardo volante. Prima di iniziare l’ascesa verso Pratonevoso, saranno quindi toccati i comuni di Villanova Mondovì e Frabosa Sottana.

Il pronostico della 18ª tappa

Considerato l’arrivo in quota, c’è da attendersi una tappa molto nervosa, con continui attacchi da parte di chi deve cercare di recuperare l’attuale distacco da Yates. Quindi non solo Dumoulin, ma anche Domenico Pozzovivo e Chris Froome, per restare agli uomini che stanno lottando per il podio. Anche altri scalatori, però, potrebbero decidere di dare battaglia sulle prime rampe della salita che condurrà a Pratonevoso. Tutti, però, dovranno fare i conti con una maglia rosa che sembra decisa a non difendersi passivamente e che potrebbe decidere di rompere gli indugi per rafforzare ulteriormente la sua posizione di preminenza.

SNAI, sembra confermare parzialmente quanto detto sinora. Se infatti il favorito è Simon Yates, dato a 6,50 (quota molto invitante), alle sue spalle troviamo Ciccone a 8. A 10 sono invece quotati Pinot, Lopez, Froome, Pozzovivo e Aru, due punti in meno di Dumoulin. Per quanto ci riguarda proviamo l’azzardo, indicando un Aru apparso in grande ripresa nella crono e che potrebbe provare a dare un significato alla sua corsa, sin qui estremamente deludente, in queste ultime tappe dolomitiche.

SNAI, oltre a delle ottime quote, offre ai nuovi clienti un bonus di benvenuto di 555€.

Le quote del Giro d’Italia

SNAI, come di consueto, oltre alle quote per il vincitore di tappa, offre di giorno in giorno le scommesse in Antepost. Tra quelle che reputiamo più interessanti in questo momento, c’è quella riguardante Thibaut Pinot, il cui piazzamento tra i primi tre porterebbe in dote un ottimo 5,25. Considerata la notevole forza dello scalatore transalpino, ci sembra un azzardo non proprio eccessivo e, quindi da prendere in considerazione.

Stanco di perdere?
Crea le tue Schedine utilizzando la prima statistica al mondo sui risultati legati alle QUOTE. Inizia a piazzare la tua giocata seguendo il metodo del banco ed aumenta la tua possibilità di vincere! PROVA GRATIS
Send this to a friend