ADM, Gioco responsabile, 18+ Il gioco è vietato ai minori di 18 anni. Può causare dipendenza.
215€ 305€ 315€
330€ 100€ 505€ + 10%

Pronostici Serie A 21 Settembre: 5ª Giornata

Bottadiculo

Non si fa in tempo ad analizzare la quarta giornata che subito siamo alla vigilia del quinto turno, grazie al primo appuntamento infrasettimanale del campionato, che metterà a dura prova le rose dei vari allenatori, costretti a turnover forzati e ad allenamenti poco intensi per non pregiudicare la condizione atletica in questa fase della stagione in cui nessun giocatore è al top. Al comando del campionato troviamo a sorpresa il Napoli di Sarri, capace di sfruttare il primo ko stagionale della Juventus, sconfitta a San Siro da un’Inter orgogliosa e particolarmente in palla. Alle loro spalle ancora molta confusione, con la Roma di Spalletti delusa dal risultato di Firenze e una coppia a sorpresa a quota 7, quella formata da Chievo e Lazio, partite senza tante ambizioni, ma al momento autentiche mine vaganti del torneo. Veniamo ora all’analisi dei match infrasettimanali, con quote, approfondimenti e i nostri pronostici di Serie A.

Bonus 330€
GoldBet

Bonus di benvenuto del 25% fino a 20€ sul primo deposito + 10€ virtual + 15€ a settimana per 20 settimane.

VISITA IL SITO

Bologna-Sampdoria

Si affrontano due squadre che al momento non hanno mezze misure, o vincono o perdono, con la differenza che i blucerchiati a livello di gioco stanno impressionando molto più dei felsinei, che invece a livello difensivo hanno già dati più che preoccupanti, con ben 9 reti subite in 4 partite. Per Giampaolo anche nelle sconfitte contro Milan e Roma, ci sono molti rimpianti per le occasioni fallite e tanti spunti positivi che fanno sperare in una stagione da grandi protagonisti, con un Muriel in versione super bomber e un centrocampo di ottimi palleggiatori dove spicca la figura di Torreira, in prospettiva un talento molto promettente. Per Donadoni ci sono invece problematiche nella fase di non possesso, rispetto invece ad una fase offensiva dove i vari Krejci, Verdi, Destro e Di Francesco rappresentano un potenziale tecnico di assoluto valore.

Pronostico

Partita obbiettivamente senza favoriti assoluti e in cui il gol dovrebbe farla da padrone, infatti il suggerimento personale è proprio per questo esito proposto a quota 1,80 da Better, che regala ai suoi nuovi clienti 10€ in bonus scommesse dopo la registrazione e la prima ricarica di almeno 10€, senza condizioni; e in più offre 5€ in bonus scommesse a settimana ai clienti che piazzano ogni settimana almeno 25€ di scommesse con quota minima 2.00.

Bonus 305€
SNAI

5€ FREE senza deposito + bonus fino a 300€ sul primo deposito.

VISITA IL SITO

Le probabili formazioni di Bologna-Sampdoria

Bologna (4-3-3): Da Costa; Torosidis, Gastaldello, Maietta, Masina; Dzemaili, Nagy, Taider; Verdi, Destro, Krejci.

Sampdoria (4-3-1-2): Viviano; Pereira, Silvestre, Skriniar, Regini; Barreto, Torreira, Linetty; Praet; Muriel, Quagliarella.


Atalanta-Palermo

Il Palermo visto fino ad ora lascia molto perplessi e se la scorsa stagione c’erano comunque Vazquez e Gilardino a tirar fuori dai guai la squadra in parecchie situazioni, ora si nota una mediocrità generale sia a livello tattico, che su quello tecnico, con un Diamanti piuttosto appannato e lontano parente del giocatore capace di spezzare l’equilibrio della partita in ogni momento e con giocate imprevedibili. Gasperini arriva dall’ennesimo ko, questa volta subito a Cagliari, dove tra l’altro Paloschi ha letteralmente gettato al vento l’occasione del suo primo gol in maglia nerazzurra facendosi parare un calcio di rigore. Sono già 3 le sconfitte dei nerazzurri bergamaschi, caratterizzate da una difesa più che rivedibile, capace di subire ben 10 reti in quattro partite, rispetto ad un attacco che invece gode di buona salute, con ben 6 gol realizzati.

Pronostico

Personalmente non ho molta fiducia in un risultato positivo dei rosanero contro una squadra che a livello tecnico ha molte individualità in grado di risolvere la partita, tipo Papu Gomez, Kessiè, Pinilla, giusto per fare qualche nome. Tra l’altro la quota del segno 1 si trova a 1,65 su Better, veramente troppo alta in considerazione del momento poco brillante dei siciliani.

Le probabili formazioni di Atalanta-Palermo

Atalanta (4-3-3): Berisha; Masiello, Toloi, Zukanovic, Konko; Kessie, Grassi, Kurtic; D’Alessandro, Pinilla, Gomez.

💰 BONUS SENZA DEPOSITO 💰
SNAI

5€

SENZA DEPOSITO

VERIFICA
Betfair

25€

GRATIS CASINÒ

VERIFICA
888sport

20€

GRATIS CASINÒ

VERIFICA

Palermo (4-3-3): Posavec; Rispoli, Gonzalez, Goldaniga, Aleesami; Hiljemark, Gazzi, Bruno Enrique; Diamanti, Nestorovski, Embalo.


Chievo-Sassuolo

Clamoroso il colpaccio dei clivensi sul terreno del Friuli di Udine, dove non è mai semplice ottenere l’intera posta in palio, pur considerando il valore globale di una squadra che presenta parecchie criticità e che è lontana anni luce da quella vista sotto la sapiente gestione di Guidolin, ora volato in Premier League, per allenare i gallesi dello Swansea. Il gol di Cacciatore a tempo ormai scaduto ha regalato una clamorosa vittoria che a dieci minuti dalla fine sembrava impensabile, visto che il risultato era ancora di 0-1. Continua il momento no delle punte, ancora a secco nei 90 minuti, nonostante la presenza di Pellissier (comunque autore di un prezioso assist per Castro), Meggiorini, Inglese e Floro Flores. Il Sassuolo arriva al Bentegodi forte dell’ennesimo successo, questa volta sul Genoa di Juric, che viaggiava a gonfie vele con sei punti in classifica ottenuti grazie ai successi su Cagliari e Crotone. Un 2-0 ottenuto grazie al penalty realizzato da Politano e al gol di testa di Gregoire Defrel, letteralmente trasformato rispetto al giocatore pasticcione della passata stagione. E pensare che senza la sconfitta a tavolino la squadra allenata da Di Francesco sarebbe addirittura al secondo posto appaiata alla Juventus di Allegri.

Pronostico

Nessuna favorita in questa sfida del Bentegodi, dove forse la divisione della posta potrebbe essere anche la soluzione ideale per entrambe le squadre, specie per il Sassuolo, chiamato ad un autentico tour de force tra campionato ed impegni di Europa League. La soluzione appena descritta quota 3,10, mentre chi non amasse l’azzardo del segno secco, può eventualmente provare la multigol 1-3 quotata a 1,40 (Better) e giustificata sia dalla solidità difensiva dei padroni di casa, sia dalle tossine che affaticheranno inevitabilmente i neroverdi.

► Better regala 10€ senza condizioni + 5€ a settimana se ne giochi almeno 25.

Le probabili formazioni di Chievo-Sassuolo

Chievo (4-3-1-2): Sorrentino; Cacciatore, Dainelli, Gamberini, Gobbi; Castro, Radovanovic, Hetemaj; Birsa; Floro Flores, Meggiorini.

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Lirola, Antei, Cannavaro, Peluso; Biondini, Duncan, Pellegrini; Ragusa, Matri, Politano

Mauro Icardi, Inter

Empoli-Inter

Lo straordinario successo sui campioni d’Italia ha rivitalizzato una squadra al centro delle polemiche dopo il clamoroso ko di Europa League subito tra le mura amiche contro gli israeliani dell’Apoel. Prova di grande carattere che ora necessita di quella continuità eterno dilemma di una formazione che, pur avendo giocatori tecnicamente di spessore, continua a deludere le attese, fallendo anche obbiettivi minimi come la qualificazione alla Champions League. Empoli reduce dal bel pareggio di Torino, che segue la vittoria sul Crotone nel posticipo del turno precedente, risultati che hanno permesso una veloce risalita in classifica a quota 4 punti appena sopra la zona rossa. Continua il momento no di Saponara e del reparto offensivo, che non sa più trovare la via del gol e che potrebbe essere per assurdo l’anello debole della squadra, pur essendo in pratica lo stesso della passata stagione, con un Gilardino in più.

Pronostico

Pensare ai valori in campo rende questo pronostico quasi scontato, e di scontato nelle partite che vedono protagonista l’Inter non c’è praticamente nulla, ma osservando l’andamento dei due ultimi match contro Pescara e Juventus, salta all’occhio una capacità di reagire e di crederci fino all’ultimo secondo che in passato spesso mancava. Difesa mai convincente e su questo non ci piove, ma un segno 2 abbinato all’over 1,5 quotato a 2,50 su Betfair grida vendetta, come si fa a non giocarlo?

Le probabili formazioni di Empoli-Inter

Empoli (4-3-1-2): Skorupski; Laurini, Bellusci, Barba, Pasqual; A. Tello, Dioussé, Croce; Saponara; Maccarone, Pucciarelli.

Inter (4-2-3-1): Handanovic; Nagatomo, Miranda, Murillo, Santon; Medel, Kondogbia; Candreva, Joao Mario, Perisic; Icardi.


Genoa-Napoli

Per Sarri arriva la prova di maturità, visto che nella passata stagione ogni volta che occupava la prima piazza puntualmente subiva il ko che invertiva le posizioni di classifica, spegnendo in tempi record gli entusiasmi intorno alla squadra. Milik ha già fatto dimenticare Higuain e la squadra gioca in maniera più corale, non avendo più un riferimento quasi obbligato, visto che l’argentino era il terminale di tutte le principali occasioni da gol. Per il grifone un impegno durissimo, anche se nella passata stagione riuscì a stoppare sullo 0-0 i partenopei, pur ricordando che si era praticamente giocato ad una sola porta con occasioni su occasioni divorate dagli attaccanti del Napoli. Il ko di Sassuolo rientra nell’ordine delle cose e non è certo in partite come quella contro il Napoli che i padroni di casa devono cercare ad ogni costo l’intera posta in palio, ma c’è da scommettere che Juric venderà cara la pelle.

Pronostico

Da non scartare a priori l’ipotesi del pareggio, mentre per quanto riguarda il segno 1 proprio non ci voglio nemmeno pensare. La soluzione di gioco che ritengo invece più logica è relativa alla combobet x2+over 1,5 quotata a 1,44 da Betfair, che offre ai nuovi registrati con il codice ZIT255 un bonus del 50% del primo deposito (deposito minimo: 15€, bonus massimo: 25€), e in più un ulteriore bonus di 5€ a settimana per tutta la durata del campionato, effettuando ogni settimana un nuovo deposito e almeno una scommessa da 5€ a quota minima 2.00.

Le probabili formazioni di Genoa-Napoli

Genoa (3-4-3): Perin; Izzo, Burdisso, Orban; Lazovic, Rincon, L. Rigoni, Laxalt; Ntcham, Pavoletti, Gakpé.

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Milik, Mertens.


Juventus-Cagliari

Sconfitta che lascia molto amaro in bocca quella patita contro i rivali storici di sempre, specie considerando che arriva a pochi giorni dal pareggio a reti bianche contro il Siviglia, con tutti gli strascichi polemici relativi al solito atteggiamento timido in ambito Europeo. L’esclusione di Higuain poi e il suo impiego che ricorda vagamente quello di Totti a Roma, dopo aver speso una cifra folle per acquistarlo, rappresenta un motivo di discussione che non trova facili risposte e che espone Allegri a violente contestazioni. Turno infrasettimanale che arriva nel momento propizio, visto che un eventuale successo casalingo contro il Cagliari allontanerebbe le nubi sopra la testa dell’allenatore toscano, il cui compito è diventato più difficile dopo un mercato che gli ha messo a disposizione una rosa di grande qualità, pur considerando un centrocampo che nel giro di due stagioni è stato letteralmente smantellato, viste le contemporanee partenze di Pirlo, Vidal e Pogba, alle quali va aggiunto l’infortunio di Marchisio. Ora serve un pronto riscatto contro un Cagliari che arriva dalla bella vittoria contro l’Atalanta, anche grazie alla splendida doppietta di un Borriello in forma strepitosa, che si permette pure di segnare su punizione come fosse uno specialista del genere.

Pronostico

Quasi certo l’impiego del “Pipita” dal primo minuto di gioco, ma questo non toglie che la sfida interna contro il Cagliari non sarà delle più scontate, anche considerando le qualità di una rosa che nelle sue fila vanta giocatori di tutto rispetto e che potrebbero creare qualche problema di troppo ad una difesa Juventina tutt’altro che imperforabile ultimamente. Soluzione di gioco suggerita è quella relativa alla multigol 2-5 quotata 1,30 su Betfair.

► Betfair offre un bonus di 25€ subito + 5€ ogni settimana fino alla fine della Serie A.

Le probabili formazioni di Juventus-Cagliari

Juventus (3-5-2): Buffon; Rugani, Barzagli, Chiellini; Dani Alves, Hernanes, Lemina, Pjanic, Alex Sandro; Higuain, Dybala.

Cagliari (4-3-1-2): Storari; Pisacane, Ceppitelli, Bruno Alves, Murru; Munari, Di Gennaro, Padoin; Joao Pedro; Sau, Borriello.

Massimo Oddo, Pescara

Pescara-Torino

I numerosi infortuni non stanno aiutando di certo Mihajlovic, che si ritrova con una rosa ridotta all’osso e con un reparto offensivo più che sperimentale, dove Martinez si distingue più per generosità che per efficacia nelle conclusioni. Centrocampo macchinoso e prevedibile e difesa ancora da migliorare rendono questo Torino un oggetto misterioso, in grado di fermare anche squadre blasonate. Per il Pescara di Oddo il discorso è ben diverso, infatti il difetto principale è relativo alla tensione che difficilmente viene mantenuta per tutti e 90 i minuti di gioco. Fin quando succede allora si vede un Pescara divertente e a tratti irresistibile, poi quando cala allora esce dalla partita e non vi rientra più, lasciandosi travolgere senza possibilità di reazione.

Pronostico

Di tutte le quote proposte dai book, sono stato letteralmente colpito da quella relativa all’over o,5 casa, proposto incredibilmente a 1,35 da Sisal Matchpoint! Considerando la buona propensione al gol degli abruzzesi e il momento delicato degli ospiti, non mi appare per nulla un azzardo tentare questa semplice scommessa.

Le probabili formazioni di Pescara-Torino

Pescara (4-3-2-1): Bizzarri; Zampano, Campagnaro, Fornasier, Biraghi; Memushaj, Aquilani, Cristante; Verre, Benali; Caprari.

Torino (4-3-3): Hart; De Silvestri, Bovo, Castan, Barreca; Acquah, Valdifiori, Obi; Martinez, Boye, Iago Falque.


Roma-Crotone

La trasferta di Firenze si è conclusa con un beffardo 0-1, subito tra l’altro con un netto fuorigioco di Kalinic, ma non bisogna nemmeno sottovalutare le solite criticità di una squadra che sembra sempre sul punto di aggiudicarsi l’intera posta in palio e si perde nei momenti decisivi del match per eccessiva leziosità o imprecisione, quel valore aggiunto che separa le grandi squadre da quelle che ci arrivano vicino ma alla fine rimangono con un pugno di mosche in mano. L’impegno con il Crotone arriva nel momento migliore, perché mai come ora la vittoria ottenuta in qualsiasi modo sarebbe la panacea di tutti i mali, infatti non è una novità che il risultato è il miglior alleato per poter lavorare serenamente, specie in un ambiente come quello di Roma dove si respira calcio dalla mattina alla sera e il giocatore subisce la pressione della tifoseria quotidianamente, specie quando le cose vanno male. Il Crotone ha sbloccato la sua classifica con un pareggio prezioso contro un Palermo non irresistibile, ma comunque da considerare come avversario diretto nella lotta per non retrocedere. Squadra sicuramente poco attrezzata per la categoria in cui milita, ma l’entusiasmo a volte sa colmare il gap con le avversarie, nel calcio nulla è scontato.

Pronostico

Divario tecnico quasi imbarazzante a dirla tutta e partita che se va come deve andare finisce con il classico cappotto. Consiglio personale è relativo all’esito 1 handicap (ovvero vittoria con almeno 2 gol di scarto) quotato a 1,50 da Sisal Matchpoint.

► Sisal Matchpoint offre un bonus di benvenuto di 120€.

Le probabili formazioni di Roma-Crotone

Roma (4-3-3): Szczesny; Florenzi, Manolas, Fazio, Bruno Peres; Nainggolan, De Rossi, Strootman; Salah, Dzeko, Perotti.

Crotone (3-5-2): Cordaz; Ceccherini, Dos Santos, Ferrari; Capezzi, Crisetig, Rohden, Martella, Trotta; Falcinelli, Palladino.


Udinese-Fiorentina

Al Friuli di Udine si respira nuovamente l’aria cupa della passata stagione, dopo il ko beffardo contro il Chievo, che ha fatto capire come il risultato di San Siro sia stato più un demerito degli avversari che una prestazione maiuscola dei bianconeri di Iachini. Con un Thereau irriconoscibile e un centrocampo che risente della partenza di Bruno Fernandes, sicuramente la squadra ha delle criticità a cui mettere mano nel mercato di Gennaio, ma al momento servirà mettere legna da parte come si suol dire, specie considerando che tra i nuovi arrivati nessuno brilla particolarmente, come quel Rodrigo De Paul che rispetto a Di Natale è lontano anni luce. Per la Viola solo sorrisi invece dopo la bella prestazione contro la Roma, anche se rimane il rammarico per la condizione psico-fisica di Bernardeschi, che al momento sembra vivere una pericolosa involuzione, tipica del talento inespresso che sembra sempre sul punto di esplodere e poi fa enormi passi indietro come i gamberi.

Pronostico

Meglio non fidarsi troppo delle apparenze, i turni infrasettimanali sono caratterizzati da feroci turnover e sbalzi di tensione emotiva inevitabili, visto un calendario pieno di appuntamenti, specie per la Fiorentina, impegnata pure in Europa League. Il mio suggerimento è per un esito multigol 2-4 quotato 1,60 da Sisal Matchpoint, che regala ai nuovi clienti un bonus di 20€ subito50 bonus settimanali, ognuno da 2€, effettuando almeno 5 scommesse settimanali su qualunque avvenimento sportivo sia Live che prematch fino ad un massimo di 100€, per un bonus totale di 120€.

Le probabili formazioni di Udinese-Fiorentina

Udinese (4-3-2-1): Karnezis; Wague, Danilo, Felipe, Armero; Badu, Kums, Fofana; De Paul, Thereau; Zapata.

Fiorentina (3-4-1-2): Tatarusanu; Salcedo, G. Rodriguez, Tomovic; Bernardeschi, Sanchez, Badelj, Maxi Olivera; Borja Valero; Babacar, Kalinic.

Stanco di perdere?
Crea le tue Schedine utilizzando la prima statistica al mondo sui risultati legati alle QUOTE. Inizia a piazzare la tua giocata seguendo il metodo del banco ed aumenta la tua possibilità di vincere! PROVA ORA
Sorare