100€ 130% 50€ + 20% su ogni deposito
_50€ 215€ 305€

Pronostici Serie A 6 Novembre: 12ª Giornata

Bottadiculo

La dodicesima di Serie A si chiude nella giornata di domenica, senza posticipi del lunedì, essendoci gli impegni delle varie nazionali. Si comincia con il classico appuntamento delle 12.30 in cui si affronteranno il Pescara di Oddo e l’Empoli di Martusciello, in un match dove saranno in palio importanti punti salvezza. Seguiranno nel pomeriggio le trasferte di Milan e Juventus sui campi di Verona e Palermo, oltre alle spettacolari sfide di Marassi tra il Genoa di Juric e l’Udinese di Delneri e di Sassuolo dove arriva la sorprendente Atalanta di Gasperini. Ma il ricco programma domenicale prosegue alle ore 18 quando a san siro la matricola Crotone proverà a fare risultato in casa di un’Inter fresca reduce dall’esonero di Frank Deboer, mentre al “Franchi” Fiorentina e Sampdoria daranno vita a una delle partite più interessanti dal punto di vista tecnico. Si chiude in serata con il match dell’Olimpico tra i giallorossi e il rimaneggiato Bologna di Donadoni. Ecco come sempre le analisi di tutte le partite e i nostri pronostici di Serie A.

Bonus 50€
GoldBet

Bonus di benvenuto del 50% fino a 50€ sul primo deposito.

VERIFICA

Pescara-Empoli

Dopo la buona ma sfortunata prestazione di San Siro culminata con la sesta sconfitta in campionato, il Pescara di Oddo cerca finalmente la prima vittoria sul campo dopo quella ottenuta a tavolino nel famoso match disputato a Sassuolo. In classifica gli abruzzesi sono al terzultimo posto in coabitazione proprio con  l’Empoli di Martusciello reduce dal sofferto pareggio interno contro la Roma. Si affrontano due dei reparti offensivi meno prolifici del torneo, nove gol per i padroni di casa e solamente due per i toscani. A livello di formazioni torna Campagnaro, dopo aver scontato la squalifica, e Biraghi vittima del turn over. A centrocampo sarà Cristante a sostituire lo squalificato Brugman. In casa Empoli si riparte dalla linea difensiva vista contro la Roma, mentre nella mediana del campo salgono le quotazioni di Tello e Mauri che insidiano Krunic e Diousse. Davanti si rivede dal primo minuto Maccarone, che sarà affiancato presumibilmente da Gilardino.

Pronostico

Non ci sono molte alternative per il Pescara, bisogna vincere questo scontro diretto per alimentare quella fiammella di entusiasmo che lentamente sembra spegnersi dopo l’avvincente gara d’esordio in cui gli abruzzesi erano andati vicino al successo contro il Napoli. Tecnicamente l’Empoli sembra pure un gradino sotto i rivali e la sterilità delle punte ospiti è la conferma della modesta caratura della formazione di Martusciello. Quotone eccellente per questo segno 1 proposto su Sisal Matchpoint a 2,35 e da considerare eventualmente anche come giocata singola.

Bonus 100€
Betaland

Betaland offre ai nuovi clienti un bonus del 100% fino a 100€ sul primo deposito.

VERIFICA

► Sisal Matchpoint: bonus di benvenuto fino a 120€.

Probabili Formazioni di Pescara-Empoli

Pescara (4-3-1-2): Bizzarri; Zampano, Fornasier, Campagnaro, Biraghi; Memushaj, Aquilani, Verre; Benali, Caprari; Manaj.

Empoli (4-3-1-2): Skorupski; Veseli, Cosic, Costa, Pasqual; Krunic, Dioussé, Croce; Saponara; Maccarone, Pucciarelli.


Sassuolo-Atalanta

Momento di enorme difficoltà per Di Francesco alle prese con innumerevoli infortuni, per la precisione quelli di Antei, Berardi, Cannavaro, Letschert, Magnanelli, Mazzitelli, Missiroli e Ricci. Le innumerevoli partite tra campionato e coppe sono una novità per i neroverdi, che pagano pesantemente dazio e devono sperare nella pausa per recuperare le energie necessarie a proseguire con profitto un campionato che li ha visti perdere sei match (uno a tavolino) e raggranellare solo 13 punti, che li costringono a navigare ai margini della zona retrocessione in quindicesima posizione. Il match di Europa League poi ha confermato questo logorio fisico, con i due gol presi negli ultimi minuti che hanno rovinato una prestazione eccellente e reso ora in salita il cammino verso la qualificazione ai sedicesimi di finale in un girone veramente durissimo.

Situazione opposta per l’Atalanta che ha vinto ben 5 delle ultime sei partite decollando letteralmente in classifica per arrivare improvvisamente alle spalle delle prime cinque a sole tre lunghezze dal terzo posto!! Organico al gran completo per Gasperini, oltre ai numerosi giovani già pronti per recitare un ruolo da protagonista nell’undici titolare, buon ultimo quel Gagliardini che pur partendo tra le riserve ha disputato una partita maiuscola contro il Genoa, mostrando qualità da grande centrocampista.

Bonus 130%
Betaland

Bonus sport fino al 130% + Bonus casinò 100% fino a 1000€.

VERIFICA

Pronostico

Curiosità statistica quella relativa ai pareggi ottenuti dalle due formazioni, solo uno a testa in undici giornate, elemento questo che mi porta a suggerire appunto l’esito x quotato a 3,20 su Sisal Matchpoint. In alternativa invece vi propongo l’esito gol quotato a 1,83 sempre sul medesimo palinsesto.

Probabili Formazioni di Sassuolo-Atalanta

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Lirola, Cannavaro, Acerbi, Peluso; Biondini, Sensi, Pellegrini; Politano, Matri, Defrel.

Atalanta (3-4-2-1): Berisha; Zukanovic, Caldara, Masiello; Conti, Kessiè, Freuler, Spinazzola; Kurtic, Gomez; Petagna.


Genoa-Udinese

Il grifone si lecca le ferite dopo la pesante sconfitta di Bergamo figlia di un eccesso di presunzione dopo il rotondo 3-0 sul Milan che forse ha fatto fare voli pindarici ad alcuni titolari, ora tornati crudelmente sulla terra consapevoli di dover sudare parecchio per mantenere una classifica ottimale. Con i suoi 15 punti il Genoa è abbondantemente in vantaggio sulla zona retrocessione, con vista sulle posizioni europee, miraggio che difficilmente prenderà corpo a guardare la qualità delle squadre presenti nelle primissime posizioni, ma come si dice sognare non costa veramente nulla. A livello di formazione ancora nulla da fare per Ocampos che verrà sostituito da Ntcham, mentre nel terzetto di centrali difensivi spazio a Gentiletti che sostituirà Izzo. Genoa imbattuto in casa dove ha un bilancio di due vittorie e tre pareggi.

In casa Udinese grande soddisfazione per l’ottimo lavoro di Delneri, capace contro il Torino di rivoltare tatticamente la squadra recuperando un match che sembrava perso, contro un ottimo Torino. Udinese che si è allontanata a velocità supersonica dalla zona retrocessione, con un Thereau che grazie all’ampia libertà concessa dal nuovo tecnico ha saputo ritrovare quella vena realizzativa che sembrava irrimediabilmente persa. Udinese che in trasferta non ha mezze misure, due vittorie e tre ko.

Pronostico

Partita che promette gol e spettacolo visto l’atteggiamento propositivo dei due allenatori che basano il gioco delle loro squadre su un atteggiamento tattico aggressivo. Il consiglio di gioco è per un esito gol proposto a 1,83 su su Sisal Matchpoint, che attualmente regala ai nuovi clienti un bonus di benvenuto fino a 120€.

Le probabili formazioni di Genoa-Udinese

Genoa (3-4-3): Perin; Gentiletti, Burdisso, Izzo; Lazovic, Rincon, Veloso, Laxalt; Rigoni, Pavoletti, Ntcham.

Udinese (4-3-3): Karnezis; Widmer, Wague, Danilo, Felipe; Fofana, Kums, Badu; De Paul, Zapata, Thereau.

Gianluigi Buffon, Juventus

Chievo-Juventus

Molta delusione  in casa Juve dopo il pareggio di Champions League che ha rimandato il discorso qualificazione e soprattutto messo a serio rischio il primo posto nel girone ora saldamente nelle mani di un Siviglia che nello scontro diretto ha praticamente due risultati su tre a favore. A livello di formazione Allegri ha il problema legato al possibile forfait di Bonucci uscito malconcio dalla partita contro il Lione, con probabile modifica dell’assetto tattico inserendo Dani Alves o Evra in un 4-4-2 con Barzagli e Benatia centrali difensivi, altrimenti c’è la conferma del modulo 3-5-2 con Rugani inserito tra i titolari.

Il Chievo è reduce invece dalla sconfitta di Crotone in cui si è evidenziato l’atavico problema legato ad un reparto offensivo con le polveri bagnate, in cui i vari Inglese, Floro Flores, Pellissier e Meggiorini non hanno al momento numeri da grandi attaccanti, anzi l’esatto contrario. Clivensi che tra le mura amiche hanno perso solo contro i rossoneri di Montella e che hanno fatto soffrire ogni avversario con il loro assetto tattico molto pragmatico, che si basa su una grande aggressività e ripartenze veloci, tutte caratteristiche che i bianconeri soffrono in maniera incredibile in questo avvio di stagione.

Pronostico

Pochi scherzi, per la Juve esiste un solo risultato, la vittoria, che permetterebbe alla capolista di riordinare idee e condizione fisica in una pausa che sembra arrivare nel momento più opportuno. La proposta di gioco quindi è per un esito 2 quotato a 1,45 su Better.

► Better: bonus di 10€ subito senza condizioni + 5€ a settimana

Le probabili formazioni di Chievo-Juventus

Chievo (4-3-1-2): Sorrentino; Cacciatore, Dainelli, Gamberini, Gobbi; Castro, Radovanovic, Hetemaj; Birsa; Floro Flores, Inglese.

Juventus (3-5-2): Buffon; Rugani, Barzagli, Benatia; Lichtsteiner, Khedira, Marchisio, Lemina, Alex Sandro; Higuain, Mandzukic.


Inter-Crotone

In casa Inter si deve archiviare l’ennesima sconfitta, questa volta in Europa League, dopo un’ora abbondante di gioco in cui si sono visti miglioramenti sul piano dell’intensità e dell’attenzione, anche grazie ad alcuni accorgimenti tattici del tecnico ad interim Stefano Vecchi, che ha piazzato davanti alla difesa la coppia di mediani composta da Gnoukuri e Medel che compensano una fase offensiva dove gli esteri faticano a rientrare lasciando la difesa nerazzurra in balia delle punte avversarie. Ma in poco tempo non si poteva certo pretendere di colmare le criticità di una squadra che appare più che altro senza coesione tra i reparti, senza un’anima che in certe occasioni serve per uscire tutti insieme dal tunnel della crisi di risultati e di gioco. A livello di formazione spazio di nuovo a Murillo che sostituisce un Ranocchia protagonista di un’ottima prestazione a Southampton, mentre a centrocampo rimane il dubbio su chi affiancare a Joao Mario, anche se Medel sembra in vantaggio su Brozovic. Il bilancio casalingo dei nerazzurri non è sicuramente dei migliori, solo due vittorie in cinque partite.

I calabresi arrivano a questo impegno risollevati dalla bella vittoria contro il Chievo che ha riaperto i giochi in chiave classifica, infatti il Crotone si trova ad un solo punto dal Palermo e a due dalla coppia formata da Empoli e Pescara. Difesa sicuramente da rivedere visto il dato relativo ai gol subiti, già 21 in undici giornate. In trasferta il Crotone ha ottenuto un solo punto sul terreno della Fiorentina, perdendo le altre 5 sfide.

Pronostico

Il divario tecnico appare quasi imbarazzante e pensare ad un ennesimo passo falso interista non è veramente pensabile. Fiducia quindi ai padroni di casa nonostante il contesto non certo entusiasmante, un segno 1 proposto a 1,22 su Better, che attualmente regala che attualmente regala ai nuovi clienti 10€ in bonus scommesse dopo la registrazione e la prima ricarica di almeno 10€, senza condizioni; e in più offre 5€ in bonus scommesse a settimana ai clienti che piazzano ogni settimana almeno 25€ di scommesse con quota minima 2.00.

Probabili Formazioni di Inter-Crotone

Inter (4-4-1-1): Handanovic; Ansaldi, Murillo, Miranda, Santon; Candreva, Joao Mario, Brozovic, Perisic; Banega; Icardi.

Crotone (4-3-3): Cordaz; Rosi, Ferrari, Ceccherini, Mesbah; Capezzi, Crisetig, Rohden; Tonev, Trotta, Falcinelli.

Esultanza Fiorentina

Fiorentina-Sampdoria

La viola continua il suo brillante cammino in Europa League, mentre in campionato la situazione è da migliorare visto l’andamento altalenante che ha visto la squadra  vincere solo quattro match in undici giornate. Ancora imbattuta davanti al proprio pubblico, sarà impegnata contro una delle squadre più pericolose del torneo, quella Sampdoria che dalla cintola in su sa esprimere un calcio tecnico e veloce e che può far male ad una difesa che spesso è protagonista di svarioni sconcertanti.

Dopo il successo contro i nerazzurri, per la Sampdoria è tempo di ritornare con i piedi per terra per migliorare un rendimento esterno decisamente insoddisfacente. Su sei partite disputate, ben quattro sono terminate con una sconfitta, con una sola vittoria sul terreno dell’Empoli, segno che c’è molto da lavorare sulla mentalità di una squadra ancora fragile a livello caratteriale.

Pronostico

Questo è il classico match dove il gol non dovrebbe mancare in nessuna delle due aree di rigore visti i rispettivi attacchi che hanno in Kalinic e Muriel interpreti straordinari. Per questa ragione il suggerimento di gioco è per l’esito gol appunto, quotato a 1,80 su SNAI, che in questo periodo offre 5€ gratis al momento della verifica del conto + rimborso del 50% sulle multiple perse, con quota minima 2.00, per cinque settimane a partire dalla registrazione (massimo 50€ a settimana, fino a un massimo di 250€ complessivi).

Probabili Formazioni di Fiorentina-Sampdoria

Fiorentina (3-4-2-1): Tatarusanu; Salcedo, Rodriguez, Astori; Tello, Borja Valero, Badelj, Milic; Bernardeschi, Ilicic; Kalinic.

Sampdoria (4-3-1-2): Puggioni; Sala, Silvestre, Skriniar, Regini; Barreto, Torreira, Linetty; Fernandes; Quagliarella, Muriel.


Palermo-Milan

Per De Zerbi sono momenti difficili e le nuvole che si addensano sopra la sua testa non promettono nulla di buono, specie quando si pensa alla proverbiale impazienza di Zamparini, presidente vulcanico e volubile che cambia allenatori come cambiare un paio di scarpe senza tanti ripensamenti o rimorsi, seguendo spesso la pancia e molto meno la logica che il momento impone. Classifica alla mano il Palermo naviga in penultima posizione a quota sei punti, uno in più del Crotone, uno in meno della coppia formata da Empoli e Pescara. Attacco che stenta parecchio quello rosanero, solo 7 le reti segnate e quasi tutte realizzate dal “Cobra” Nestorovski che non perdona nessuna difesa e che nelle prossime sessioni di mercato sarà uno dei pezzi pregiati al centro delle trattative più clamorose. Dato clamoroso quello relativo al bilancio delle partite interne, cinque match tutti persi, con 2 gol realizzati e 12 subiti.

I rossoneri mantengono una posizione eccellente in classifica, pur soffrendo oltre il dovuto contro un Pescara che sul piano del gioco ha creato parecchi problemi alla retroguardia di Montella che può contare su un Donnarumma in stato di grazia. Milan che dopo undici turni ha pareggiato una sola volta sul campo della Fiorentina e che allo stadio Barbera troverà un clima particolare, vista la precaria classifica dei rosanero.  A livello di formazione circolano voci su un possibile avvicendamento in attacco, nello specifico quello di Bacca che dovrebbe lasciare spazio a Lapadula, anche in previsione degli impegni del colombiano con la propria nazionale.

Pronostico

Sulla carta è una partita che presenta molte insidie, sia per le forti motivazioni dei padroni di casa, sia per il vizietto dei rossoneri di calare improvvisamente a livello di tensione emotiva. Il suggerimento di gioco è quindi per un esito over 2,5 quotato su SNAI a 1,90.

Le probabili formazioni di Palermo-Milan

Palermo (4-1-4-1): Posavec; Morganella, Goldaniga, Cionek, Aleesami; Gazzi; Diamanti, Henrique, Chochev, Hiljemark; Nestorovski.

Milan (4-3-3): Donnarumma; Abate, Paletta, Romagnoli, De Sciglio; Kucka, Locatelli, Pasalic; Suso, Bacca, Bonaventura.


Roma-Bologna

Trionfale vittoria dei giallorossi sul terreno dell’Austria Vienna nonostante una difesa a dir poco d’emergenza, in cui Spalletti ha dovuto ricorrere a De Rossi nel ruolo di centrale al fianco di Rudiger, dopo i recenti infortuni che hanno falcidiato l’intero reparto. Si confermano in forma smagliante Strootman, Dzeko e e Nainggolan autori dell’ennesima prestazione maiuscola, che compensa ampiamente l’emergenza infortuni, dovuta secondo voci di corridoio da un lavoro in palestra troppo pesante che ha sollecitato in maniera eccessiva la muscolatura dei giocatori. Contro il Bologna si rivedrà Salah dal primo minuto, mentre Perotti dovrebbe prendere il posto di El Shaarawy. Roma con numeri da capogiro in campionato, miglior attacco del torneo con ben 26 reti e punteggio pieno allo stadio olimpico, cinque vittorie in altrettante partite.

In casa Bologna si contano i superstiti dopo i recenti infortuni che hanno privato Donadoni di Destro e Verdi, due cardini intorno ai quali l’ex tecnico del Parma aveva costruito un assetto offensivo di tutto rispetto. Contro la Roma spazio all’ex di turno Sadiq, affiancato da Di Francesco e Krejci, mentre in difesa mancherà nuovamente Gastaldello espulso nel match poi perso contro la Fiorentina. Felsinei che in trasferta non hanno mai vinto ottenendo solo tre punti in cinque partite.

Pronostico

A quattro punti dalla capolista e con un secondo posto insidiato da Milan, Lazio e Napoli piuttosto vicine, per i giallorossi diventa importante non perdere ulteriori punti dopo il pareggio di Empoli, perché la classifica si costruisce proprio su queste sfide. Il segno 1 viene quotato a 1,30 su SNAI.

► SNAI: bonus di benvenuto fino a 250€

Probabili Formazioni Roma-Bologna

Roma (4-2-3-1): Szczesny; Bruno Peres, Rüdiger, Fazio, Juan Jesus; Strootman, De Rossi; Salah, Nainggolan, Perotti; Dzeko.

Bologna (4-3-3): Da Costa; Mbaye, Ferrari, Helander, Masina; Taider, Dzemaili, Pulgar; Rizzo, Sadiq, Krejci.

Stanco di perdere?
Registrati gratis all'unico webinar formativo che ti aiuta a crearti un guadagno extra con le scommesse sportive! ACCEDI GRATIS
Send this to a friend