ADM, Gioco responsabile, 18+ Il gioco è vietato ai minori di 18 anni. Può causare dipendenza.
225€ 305€ 315€

Mondiali Qatar 2022: chi vincerà il Girone G? Le quote Antepost

Girone G Mondiali Qatar 2022

Il Mondiale 2022 in Qatar è ormai alle porte ed è dunque necessario andare a fare una presentazione completa degli otto gironi. Andremo dunque a conoscere composizione, convocati, date e orari delle partite, ma anche le quote presentate dai vari bookmakers sul passaggio del turno. Il Gruppo E è formato dal Brasile di Tite, dalla Serbia di Dragan Stojkovic, dal Camerun di Rigobert Song e dalla Svizzera di Murat Yakin. Ecco di seguito nel dettaglio le quote antepost Girone G Mondiali Qatar 2022, ma non solo.

Girone G Mondiali 2022: date e orari

Giovedì 24 novembre
11.00 Svizzera-Camerun
20.00 Brasile-Serbia

Lunedì 28 novembre
11.00 Camerun-Serbia
17.00 Brasile-Svizzera

Venerdì 2 dicembre
20.00 Camerun-Brasile
20.00 Serbia-Svizzera

Sorare Global Cup 2022: il Fantacalcio dei Mondiali in Qatar

I convocati di Brasile, Camerun, Serbia e Svizzera

BRASILE

Portieri: Alisson (Liverpool), Ederson (Manchester City), Weverton (Palmeiras);

Difensori: D. Alves (Pumas), Danilo (Juventus), Alex Sandro (Juventus), Alex Telles (Siviglia), Bremer (Juventus), Militão (Real Madrid), Marquinhos (PSG), Thiago Silva (Chelsea);

Centrocampisti: Casemiro (Manchester United), Ribeiro (Flamengo), B. Guimarães (Newcastle), Fabinho (Liverpool), Fred (Manchester United), Paquetá (West Ham);

Attaccanti: Antony (Manchester United), G. Jesus (Arsenal), G. Martinelli (Arsenal), Neymar (PSG), Pedro (Flamengo), Raphinha (Barcellona), Rodrygo (Real Madrid), Richarlison (Tottenham), Vinicius (Real Madrid).

CAMERUN

Portieri: André Onana (Inter), Devis Epassy (Abha), Simon Ngapandouetnbu (Marsiglia).

Difensori: Collins Fai (Al Taee), Nicolas Nkoulou (Aris Salonicco), Enzo Ebosse (Udinese, Italia), Olivier Mbaizo (Philadelphia Union), Nouhou Tolo (Seattle Sounders), Jean-Charles Castelletto (Nantes), Christopher Wooh (Rennes).

Centrocampisti: Samuel Oum Gouet (Malines), Martin Hongla (Verona), Zambo Anguissa (Napoli), Pierre Kunde Malong (Olympiakos), Olivier Ntcham (Swansea), Gael Ondoua (Hannover).

Attaccanti: Vincent Aboubakar (Al Nasr), Bryan Mbeumo (Brentford), Jean-Pierre Nsame (Young Boys), Georges-Kevin N’Koudou (Besiktas), Moumi Ngamaleu (Dinamo Mosca), Karl Toko Ekambi (Marsiglia), Christian Bassogog (Shanghai Shenhua), Souaibou Marou (Garoua), Jerome Ngom (Colombe Sportive), Eric Maxim Choupo-Moting (Bayern Monaco).

Tite, allenatore Brasile
Tite, allenatore Brasile (Bigstockphoto/Celso Pupo)

SERBIA

Portieri: Marko Dmitrovic (Siviglia), Predrag Rajkovic (Maiorca), Vanja Milinkovic-Savic (Torino);

Difensori: Stefan Mitrovic (Stella Rossa Belgrado), Nikola Milenkovic (Fiorentina), Strahinja Pavlovic (Salisburgo), Milos Veljkovic (Werder Brema), Filip Mladenovic (Legia Varsavia), Strahinja Erakovic (Stella Rossa Belgrado), Srdan Babic (Almeria);

Centrocampisti: Nemanja Gudelj (Siviglia), Sergej Milinkovic-Savic (Lazio), Sasa Lukic (Torino), Marko Grujic (Porto), Filip Kostic (Juventus), Uros Racic (Braga), Nemanja Maksimovic (Getafe), Ivan Ilic (Hellas Verona), Andrija Zivkovic (PAOK), Darko Lazovic (Hellas Verona);

Attaccanti: Dusan Tadic (Ajax), Aleksandar Mitrovic (Fulham), Dusan Vlahovic (Juventus), Filip Djuricic (Sampdoria), Luka Jovic (Fiorentina), Nemanja Radonjic (Torino).

SVIZZERA

Portieri: Yann Sommer (Gladbach), Gregor Kobel (Borussia Dortmund), Jonas Omlin (Montpellier), Philipp Köhn (Red Bull Salisburgo);

Difensori: Manuel Akanji (Manchester City), Eray Cömert (Valencia), Nico Elvedi (Borussia Mönchengladbach), Ricardo Rodriguez (Torino), Fabian Schär (Newcastle United), Silvan Widmer (Magonza), Edimilson Fernandes (Magonza);

Centrocampisti: Michel Aebischer (Bologna), Fabian Frei (Basilea), Remo Freuler (Nottingham), Ardon Jashari (Lucerna), Fabian Rieder (Young Boys), Djibril Sow (Eintracht Froncoforte), Granit Xhaka (Arsenal), Denis Zakaria (Chelsea);

Attaccanti: Breel Embolo (Monaco), Christian Fassnacht (Young Boys), Noah Okafor (Red Bull Salisburgo), Haris Seferovic (Galatasaray), Xherdan Shaqiri (Chicago), Renato Steffen (Lugano), Ruben Vargas (Augusta).

Bonus Gufata Mondiali 2022 Better e Goldbet: Guida e Regolamento [50€+505€]

Quote e Pronostico Girone G Mondiali 2022

Il Brasile di Tite è la candidata principale per arrivare sino in fondo e di conseguenza lo è anche per qualificarsi da prima negli ottavi, con un passaggio del turno quotato a 1.35 da GoldBet (bonus di benvenuto 25€ subito + 500€ sul primo deposito + 5€ VIRTUAL). Parlando invece della possibile qualificata come seconda, troviamo la Svizzera di Murat Yakin quotata a 6.00 in ottica passaggio del turno agli ottavi. Tuttavia gli elvetici devono guardarsi dalla Serbia di Dragan Stojkovic quotata a 8.00 e dunque con chance concrete di giocarsi la qualificazione. Invece decisamente più staccato il Camerun di Rigobert Song quotato a 15.00 da Better, che offre ai nuovi clienti 25€ subito + il 100% del primo deposito fino a 500€ + 5€ VIRTUAL.

Parlando del pronostico vero e proprio, dicendo subito che per il primato del Brasile non ci dovrebbero grossi dubbi. Ma la vera lotta, che si preannuncia anche accesa, sarà quella tra Svizzera e Serbia. A nostro parere i serbi potrebbero avere la meglio sugli elvetici, anche se in tal senso dirà tanto, forse tutto, lo scontro diretto in programma il 2 dicembre nel terzo e ultimo turno. Il nostro consiglio è quello di giocare l’accoppiata in ordine Brasile/Serbia a quota 3.25 su William Hill (25€ subito + fino a 200€ sul primo deposito).

Ti è piaciuto l'articolo?
[0/5]