300% 305€ 105€
160€ 500€ 505€ + 10%

Milan, nessun rinnovo per Suso: lo spagnolo verrà ceduto per almeno 30 mln

Bottadiculo

Il nuovo corso del Milan ha vissuto una giornata molto importante. Il club rossonero ha infatti riaccolto Zvonimir Boban e ha dato un nuovo ruolo a Paolo Maldini, al centro del nuovo progetto rossonero, aspettando Marco Giampaolo in panchina. Il croato torna, come annunciato dal sito ufficiale del Milan, nel ruolo di “Chief Football Officer del Club. Boban sarà responsabile del coordinamento e della supervisione delle attività sportive, lavorando a stretto contatto con l’Amministratore Delegato Ivan Gazidis e il Direttore Tecnico Paolo Maldini”.

E quest’ultimo è stato infatti promosso “dal ruolo di Direttore dello Sviluppo Strategico dell’Area Sportiva alla Direzione Tecnica della stessa, occupandosi pertanto di tutte le sue attività e le priorità del momento, rappresentate dalla campagna trasferimenti, la pianificazione dei vari settori in vista del raduni estivi e degli impegni di precampionato”.

La cessione di Suso entro il 30 giugno

Tuttavia, il lavoro di Paolo Maldini sul fronte calciomercato è già partito da diversi giorni. Sia in entrata con l’arrivo di Rade Krunic dall’Empoli, ma anche in uscita dove il nome più vicino a lasciare il rossonero è Suso. Nella giornata di giovedì, il suo agente, Alessandro Lucci, ha avuto un confronto proprio con Maldini. Lo spagnolo ha offerte dalla Premier League e dalla Liga e non c’è alcuna volontà di rinnovare, come vociferato da qualche parte.

In Inghilterra piace a West Ham, Arsenal e Tottenham, mentre l’Atletico Madrid di Simeone è la formazione più accreditata per acquistarlo. Una cessione praticamente inevitabile, col Milan che dovrà sacrificare un big per mettere in ordine i conti. Tra l’altro con il modulo che vorrebbe applicare il nuovo tecnico, ossia il 4-3-1-2 col trequartista classico, Suso troverebbe poco spazio. Maldini vorrebbe realizzare dalla cessione di Suso i 38 milioni della clausola ma è consapevole che non sarà facile. Dunque l’idea più realistica è quella di a valutare offerte anche inferiori ma non al di sotto dei 30 milioni di euro.

Rade Krunic nell’Empoli

[su_youtube url=”https://www.youtube.com/watch?v=YpwmXydvRDU” autoplay=”yes”]

 

Stanco di perdere?
Crea le tue Schedine utilizzando la prima statistica al mondo sui risultati legati alle QUOTE. Inizia a piazzare la tua giocata seguendo il metodo del banco ed aumenta la tua possibilità di vincere! PROVA GRATIS
Send this to a friend